Ieri, è stato un giorno importante per il colosso cinese, dove l’attesa dei suoi utenti era dedicata ai nuovi smartphone: Mate 10 e Mate 10 Pro. La presentazione si è svolta a Monaco di Baviera, con tantissimi partecipanti pronti a scoprire i nuovi modelli di Huawei.

I due nuovi smartphone del colosso cinese, rappresentano un punto di partenza verso il successo nel mercato mobile, con l’obiettivo di contrastare nel miglior modo il suo competitor numero uno, ovvero, Samsung. Non è un caso che il slogan di questo evento ‘Meet the device worth waiting for’ (‘Incontra il dispositivo che vale la pena aspettare’), è stato rivolto a tutti quei clienti che erano in procinto di acquistare un nuovo smartphone, e vista la disponibilità dei nuovi Galaxy, potevano perdere potenziali acquirenti.

I due nuovi modelli Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro, hanno delle caratteristiche che li accomunano e altre che le differenziano. Andiamo a vedere nel dettaglio entrambi i dispositivi.

Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro

Una delle caratteristiche che appartiene ad entrambi i smartphone è la presenza del nuovo SoC HiSilicon Kirin 970 che permette l’elaborazione dei dati tramite l’Intelligenza Artificiale, diventando la prima piattaforma di calcolo mobile tramite la Neural Processing Unit (unità di processo neurale. Ciò consentirà a migliorare le prestazioni del device in modo da competere con il resto della concorrenza.

Parlando dello schermo, notiamo la diagonale identica, ma con delle cornici più marcate, presenti nel modello normale. A riguardo, una delle principali caratteristiche differenti sono: il modello normale dispone di un display LCD da 5,9 pollici con risoluzione Quad HD 1440×2560 pixel e formato 16:9, mentre il modello Pro presenta un display AMOLED da 6 pollici con risoluzione Full HD+ 1080×2160 pixel e formato 18:9.

Leggi anche:  Huawei Mate 20 sarà presentato il 16 ottobre a Londra, ecco i dettagli

Un’altra differenza fra i due modelli è il quantitativo hardware: il modello normale integra una memoria RAM da 4GB e 64GB di memoria interna, mentre il modello Pro ha una memoria RAM da 6GB con 128GB di memoria interna.

Per quanto riguarda la connettività, abbiamo la presenza nel modello normale del jack cuffie da 3,5 mm, assente invece nella versione Pro che utilizza il connettore USB Type-C. Inoltre, il modello normale supporta la rete 4G/LTE Cat.16 fino a 1Gbps, a differenza della Cat.18 fino a 1.2Gbps del modello Pro.

Il cliente che sceglie la versione Pro ha la protezione del suo smartphone da eventuali problemi, come la polvere e l’acqua, visto che è dotato della certificazione IP67.

Facendo una considerazione finale, noi optiamo per il modello Mate 10 Pro, essendo un device top di gamma più performante rispetto al modello normale, ed è quello che sarà commercializzato nel nostro Paese, al prezzo di 849 Euro.