Tra poche settimane, iOS 11 sarà rilasciato ma non supporterà le applicazioni a 32 bit. Questa è una brutta notizia per gli sviluppatori e gli utenti di circa 187.000 applicazioni a 32 bit nell’App Store che smetteranno di lavorare con iOS 11, il che equivale a circa l’8% di tutte le applicazioni iPhone (sono state stimate circa 2,4 milioni di applicazioni sull’App Store). Queste applicazioni verranno molto probabilmente lasciate nell’App Store in modo che gli utenti di iOS che non possono scaricare l’ultimo aggiornamento, potranno ancora utilizzarle. Alla fine, però, Apple probabilmente le rimuoverà dall’App Store.

Secondo la società di analisi App-centric Sensor Towers, la maggior parte delle applicazioni a 32 bit interessate sono giochi. Infatti, saranno 38.619 le applicazioni di giochi non supportate. Dopo i giochi, le altre categorie di app interessate, in ordine, includono applicazioni di istruzione, divertimento e stile di vita.

Quali saranno le app non supportate da iOS 11?

Nel gennaio di quest’anno, Apple ha inviato messaggi di avviso in iOS 10.3 quando alcune applicazioni a 32 bit venivano aperte. Il messaggio recitava:

“Questa applicazione non funzionerà con IOS 11. Lo sviluppatore di questa applicazione deve aggiornarla per migliorare la sua compatibilità”.

La speranza di Apple era che gli utenti avrebbero fatto pressione sugli sviluppatori per aggiornare le proprie applicazioni, in modo che avrebbero funzionato su iOS 11.

Per verificare quale delle vostre applicazioni attualmente installate è a 32 bit e quindi è in pericolo di non funzionare più una volta aggiornato il vostro iPhone, entrate in Impostazioni> Generale> Informazioni su> Applicazioni. Tutte le applicazioni a 32 bit sul vostro telefono verranno visualizzate. Se non ne avete, non apparirà alcun nome.

Apple non ha risposto alla richiesta di un commento sui cambiamenti in corso. Continuate a seguirci se volete essere sicuri di dover salutare definitivamente le vostre app a 32 bit preferite!