Samsung Galaxy Note 8
Samsung Galaxy Note 8, caratteristiche e prezzo da urlo

Samsung Galaxy Note 8, il nuovo phablet top di gamma del gruppo sud-coreano, è stato presentato ufficialmente quest’oggi (23 agosto 2017) durante un evento in pompa magna tenutosi a New York. Davvero interessanti le caratteristiche tecniche del dispositivo, di cui si era a lungo parlato nelle scorse settimane, offerte ad un prezzo imponente (forse eccessivo).

Con il device top di gamma appena presentato l’azienda asiatica punta a “recuperare terreno” sul mercato dopo il disastroso caso Galaxy Note 7. Il dispositivo, infatti, risulta essere il più potente e performante dell’intera storia di Samsung, ma altresì il più costoso. Sono state ufficializzate ben tre varianti dal prezzo rispettivo di 942 dollari (6GB/64GB), 1.062 dollari (6GB/128GB) e 1.200 dollari (6/256GB). Il prezzo europeo invece, ,è di 999 euro, 1.099 euro e 1.199 euro. I preordini, infine, sono già disponibili sul sito ufficiale Samsung. La commercializzazione vera e propria inizierà a partire dal prossimo 15 settembre 2017. Ricordiamo, inoltre, che come bonus pre-ordine Samsung offrirà l’innovativo Samsung DeX in omaggio.

Samsung Galaxy Note 8, caratteristiche tecniche ufficiali

Come accennato in precedenza, numerosissime caratteristiche tecniche del dispositivo erano già note da tempo. Ciò nonostante, però, Samsung ha saputo comunque stupire e lasciare tutti a bocca aperta, presentando uno smartphone dal design superbo ed innovativo al punto giusto. Le specifiche tecniche ufficiali sono le seguenti:

  • Display Super Amoled da 6.3 pollici con risoluzione QHD+ (2960 x 1440 pixels) ed una densità di 521 ppi (83.1% screen-to-body ratio), protetto da un resistentissimo vetro Corning Gorilla Glass di quinta generazione. Immancabile la presenza dell’AOD (~83.1% screen-to-body ratio) e dell’Infinity Vision display con rapporto di 18:5:9;
  • CPU octa-core Exynos 8895 da 2.0 GHz (2.3 GHz Quad-Core + 1.7GHz Quad-Core) – processo produttivo FinFET a 10nm;
  • GPU Mali™-G71;
  • Memoria RAM LPDDR4x da 6 GB;
  • Memoria interna UFS 2.1 da 64, 128 GB o 256, espandibile mediante scheda micro-sd fino a 256 GB;
  • Doppia camera posteriore da 12 MP+12MP, con apertura focale f/1.7 & f/2.4, ottica OIS, phase detection autofocus, 3x optical zoom, Auto-HDR e dual-LED (dual tone) flash. Video ripresi in 4K a 30 fps;
  • Camera anteriore da 8 MP, con apertura focale f/1.7, dual video call e Auto HDR;
  • Bluetooth v5.0;
  • LTE Cat. 16 (1Gbps download – 150 Mbps upload)
  • USB Type-C 1.0;
  • Jack 3.5 mm per le cuffie (come scherzosamente ricordato durante l’evento
  • Batteria non removibile da 3300 mAh con ricarica veloce “QuickC 2.0”;
  • Android 7.1.1 Nougat;
  • Dimensioni: 162.5 x 74.8 x 8.6 mm;
  • Peso: 195 grammi;
  • Certificazione IP68: protezione completa contro la polvere e protezione da immersioni permanenti in acqua (fino a 3 m di profondità continua e per un massimo di un’ora).

Presenti, come sempre, i tradizionali sensori della linea Note: sensore di impronte digitali posteriore, scanner dell’iride (stile Samsung Galaxy S8 ed S8+), accelerometro, giroscopio, prossimità, bussola, barometro e battito cardiaco. I colori disponibili in Italia, infine, sono il Midnight Black (nero opaco) e Maple Gold (oro-rame). Grandi assenti, dunque, l’Orchid Grey (Grigio scuro) ed il Deep Sea Blue (blu oceano – blu scuro). Samsung Galaxy Note 8: un phablet top di gamma dalle dimensioni contenute, con un design mozzafiato, prestazioni da urlo e funzionalità al top. Cosa chiedere di più?! (Magari un prezzo leggermente più basso).

Video di presentazione