Fotocamere a confronto in ordine di prezzo crescente (da sinistra a destra)

Confronto fotografico: smartphone, reflex o compatta? Lo smartphone, può sostituire al meglio una fotocamera semi-professionale? Ed una compatta?

Sono queste le domande a cui Alessio Nobile – Beta tester Huawei – ha voluto rispondere. L’affascinante idea mette a confronto: Huawei Mate 9, iPhone 7, Sony HX50, Canon 60D e Canon 7D. Le fotocamere semi-professionali hanno una marcia in più anche grazie alla regolazione manuale dei parametri; per rendere il confronto più interessante, tutte le foto di test sono state realizzate con un semplice punta e scatta su tutti i dispositivi.

Alla fine di ogni paragrafo – suddivisi per tipologia di scatto – verrà inserito un link per raggiungere tutte le foto scattate a risoluzione originale. Prima di cominciare, è necessario conoscere i prezzi di vendita dei prodotti:

  • Huawei Mate 9 645€
  • iPhone 7 685€
  • Sony HX50 240€
  • Canon 60D con obbiettivo 18-55mm 1100€
  • Canon 7D 1349€ + obbiettivo 17-40mm (600€)

B&W

Il primo confronto fotografico è sul bianco e nero: oltre ai colori si valuta la luminosità della foto e la cattura dei dettagli. La compatta Sony, non avendo la possibilità di scattare in bianco e nero, non prende parte alla sfida.

  • Lo scatto di Huawei Mate 9, manca di dettaglio nella parte sinistra: la panchina è molto scura e i sanpietrini non mantengono un alto dettaglio come nel resto della foto. I colori sono molto belli, seppur scuri e non perfetti nelle diverse totalità.
Huawei Mate 9 B&W
  • IPhone 7 non scatta foto native in bianco e nero, quindi viene utilizzato un filtro. Il risultato si traduce in un’elaborazione della foto a colori, non paragonabile alle concorrenti.
iPhone 7 B&W
  • Le due reflex raggiungono un livello palesemente superiore e paragonabile, con la Canon 7D che la spunta per la bellezza dei colori.
Canon 7D B&W
Canon 60D B&W

Scatti B&W alta risoluzione

Penombra

Per questo confronto fotografico, i colori dello scatto devono rispecchiare quelli reali, mantenendo una buona visibilità nei punti in cui la luce risulta più offuscata;

  • Canon 7D riesce a soddisfare appieno le esigenze richieste dallo scatto: colori reali e parte sinistra della foto che non scompare nel buio.
Canon 7d Penombra
  • Canon 60D, in questa situazione, soffre sui colori scuri (colonna e pavimento) ma nel complesso, lo scatto risulta di buona qualità.
Canon 60D Penombra
  • Sony HX50 contende il secondo posto alla precedente; lo scatto ha un buon compromesso tra dettaglio e colori.

    Sony HX50 penombra
  • iPhone e Mate 9 soffrono parecchio in questa situazione: colori ampiamente sbiaditi e dettaglio inferiore.
iPhone 7 Penombra
Huawei Mate 9 Penombra

Scatti Penombra alta risoluzione

Primo piano

Il soggetto di questa foto è stato posizionato a circa 25 centimetri dalla fotocamera. Il dettaglio di paragone, è il pelo visibile poco sopra la scritta Huawei (che va a formare una piccola gobba). Da valutare anche la sfocatura di contorno;

  • Huawei Mate 9 si comporta molto bene, andando a catturare parecchio dettaglio, mantenendo una buona sfocatura di sfondo. Colori simili a quelli catturati dalle reflex. Buon compromesso fra tutti gli scatti.
Huawei Mate 9 Primo piano
  • Il sensore di iPhone 7 riesce a cogliere un livello di dettaglio molto elevato. Il processo di elaborazione della foto, va a saturizzare i colori, rendendoli opachi e poco naturali. Sfocatura di buon livello.
Iphone 7 Primo piano
  • Gli scatti di Canon 60D e Canon 7D sono paragonabili. Il dettaglio è leggermente inferiore a quello dei due smartphone, iPhone su tutti, mentre la sfocatura è di un livello superiore. Fedeli i colori.
Canon 7d Primo piano
Canon 60D Primo Piano
  • L’obbiettivo della Sony HX50 ha un’apertura focale meno ampia e il soggetto sembrerebbe più ravvicinato. Colori e dettaglio simili alle reflex e buona la sfocatura di contorno.
Sony HX50 Primo piano

Scatti Primo piano alta risoluzione

Sfocato

Il confronto fotografico continua con lo sfocato. Scatti realizzatti in manuale, utilizzando parametri uguali per tutte le fotocamere.

  • Canon 7D è il punto di riferimento. Buono il dettaglio, colori estremamente reali ed il contesto sullo sfondo, viene coperto dall’ottimo sfocato.
Canon 7d manuale Sfocato
  • Differente il discorso per Canon 60D; i colori sono molto chiari e lo sfocato perde leggermente di definizione. Nel complesso, uno risultato di buon livello.
Canon 60D Sfocato
  • Huawei Mate 9 non riesce a produrre una foto all’altezza. La cattura del dettaglio non è buona ed i colori sono sbiaditi. Lo sfocato sullo sfondo è troppo omogeneo, quasi da sembrare un effetto (non voluto).
Huawei Mate 9 manuale Sfocato
  • iPhone non ha una soluzione dedicata a questo tipo di scatto. Per ovviare, si sceglie una soluzione forzata, andando a mettere a fuoco il tappo della bottiglia. Risultato che – secondo il fotografo Alessio Nobilenon può essere classificato come “sfocato”.
iPhone 7 Sfocato forzata
  • Sony HX50 produce un risultato molto simile a quello di iPhone 7: Sfondo troppo dettagliato per poter essere considerato uno “sfocato”.
Sony HX50 Sfocato

Scatti Sfocato alta risoluzione

Spazio aperto

In una splendida giornata grigia, i dispositivi sono chiamati a scattare foto di livello anche all’aperto.

  • Sony HX50 è la fotocamera che ha catturato fedelmente i colori, mantenendo un buon dettaglio. Nel complesso lo scatto è molto bello e, probabilmente, il migliore in questo confronto fotografico.
Sony HX50 Spazio aperto
  • Canon 7D elabora uno scatto con eccesso di bianco che rende i colori del cielo poco realistici.
Canon 7D Spazio aperto
  • Lo scatto della Canon 60D è molto scuro rispetto ai colori reali. D’altro canto, riesce a catturare più dettaglio rispetto alla 7D.
Canon 60d Spazio aperto
  • Huawei Mate 9 riesce ad avere un dettaglio superiore delle concorrenti. Il cielo però, è troppo luminoso ed i colori sono sbiaditi. Qualità complessiva che si avvicina a quella di Canon 60D.
Huawei Mate 9 Spazio aperto
  • Ancora una volta l’elaborazione di iPhone 7  penalizza lo scatto: per migliorare il contrasto, i colori vengono leggermente alterati, quasi a raggiungere una tonalità che tende al giallo.
iPhone 7 Spazio aperto

Scatti Spazio aperto alta risoluzione

Spazio chiuso

In questo paragrafo, si valuta la bontà della foto dal colore del soffitto e del bancone.

  • Ancora una volta è la Canon 7D a spuntarla e ad essere un punto di riferimento. Foto molto bella, con colori reali. Una foto semplice, ma ottima.
Canon 7d Spazio chiuso
  • Buono lo scatto della Canon 60D, nonostante i colori più scuri: migliora il contrasto ma perde di dettaglio.
Canon 60D Spazio chiuso
  • Sony HX50 elabora uno scatto con colori troppo chari e va a soffrire nelle parti luminose (come ad esempio il bancone). Scatto rumoroso sullo sfondo e sul soffitto.
Sony HX50 Spazio chiuso
  • La foto peggiore in tutta la comparativa, lo realizza iPhone 7. Lo scatto, seppur tentato più volte, portava allo stesso identico risultato: Foto bruciata.
iPhone 7 Spazio chiuso
  • Anche Huawei Mate 9 stravolge la realtà sostituendola con colori molto chiari, rischiando di andare in sofferenza come iPhone 7. Huawei Mate 9 però, riesce a restituire una foto di qualità sufficiente, senza bruciarla.
Huawei Mate 9 Spazio chiuso

Scatti Spazio chiuso alta risoluzione

Zoom

Il soggetto è stato fotografato da una distanza di circa 25 metri. Verrà valutato il dettaglio catturato dalle fotocamere a pieno zoom.

  • Scontro impari e di facile esito per la Sony HX50, dotata di superzoom 30X digitale. Per livellare l’esito della sfida, la foto è stata scattata con zoom ottico. L’ottima cattura di dettaglio ed icolori reali, la rendono un punto di riferimento per questi scatti.
Sony HX50 Zoom ottico
  • Buono lo zoom di iPhone 7, ma lo scatto perde di dettaglio e restituisce colori che tentono ad ingiallire.
iphone 7 Zoom
  • Lo zoom su Huawei Mate 9, è consentito solamente abbassando la risoluzione a 12MP. Il dettaglio è maggiore rispetto ad iPhone 7 ma anche i questo caso, i colori tendono ad ingiallire.
Huawei Mate 9 Zoom
  • Colori alla pari di Sony per Canon 7D: molto reali. Ottimo anche il dettaglio. L’obbiettivo 17-40 però, riesce ad avvicinarsi meno delle concorrenti.
Canon 7D Zoom
  • Il 18-55 montato sulla Canon 60D, riesce ad avvicinarsi di più rispetto alla 7D. Buono il dettaglio ma con colori meno naturali.
Canon 60D Zoom

Scatti Zoom alta risoluzione

Cosa ne pensa Alessio Nobile

“Non bisognerebbe mai giudicare un fotografo dal tipo di fotocamera che usa, ma solo da come la usa.” Semi-cit.

Backstage

Le foto di test, dimostrano come gli smartphone siano arrivati ad un livello altissimo. Huawei Mate 9, pur costando meno, riesce a raggiungere livelli paragonabili – se non superiori – ad iPhone 7. Con un budget di circa 800€, ci si potrebbe portare a casa Huawei Mate 9 abbinato ad un’ottima compatta (vedi Sony HX50 di test). La reflex, è come un’auto di F1 con un potenziale pazesco; ma l’uso in città, ne rimarcherebbe i limiti. Lo smartphone, è come un’utilitaria che si destreggia alla grande nell’uso di tutti i giorni, ma che faticherebbe in pista. Se spendeste 800€ di telefono e non dovessero piacervi le fotografie che esegue, non avreste sbagliato smartphone… avreste semplicemente sbagliato reparto. Quello fotografico è più avanti, sulla sinistra.