Volkswagen ID. Aero

Volkswagen sta per lanciare la version di serie del concept elettrico ID. AERO e lo farà nella seconda metà del 2023. La berlina debutterà inizialmente nel cercato cinese, per poi arrivare progressivamente anche nel Vecchio Continente. Questo modello, visto anche come l’erede elettrico della Passat, è stato di nuovo visto su strada nel corso di una sessione di test. A quanto pare, l’auto elettrica è stata spiata durante una sua ricarica.

Con le nuove foto spia è possibile osservare sia l’esterno che l’interno dell’auto. Rispetto a prima, dalle foto si vede che il camuffamento è inferiore rispetto a prima.

 

 

Volkswagen ID. Aero: tutto quello che sappiamo sulla nuova berlina elettrica della Casa tedesca

Davanti è possibile vedere che Volkswagen ha applicato una serie di decalcomanie sui fari e sul muso per nascondere il design reale. Si intravede anche i i fari sono uniti tra loro mediante una barra sottile luminosa.

Nella parte posteriore, invece, è possibile notare i finti terminali di scarico e il camuffamento leggero per quanto concerne il livello dei gruppi ottici. Dunque, per quanto riguarda le linee generali, è possibile denotare molte somiglianze con la concept car.

Passando agli interni, tramite le nuove foto si può osservare una plancia coperta per la maggior parte da un telo. Ciononostante, è possibile vedere bene l’ampio display centrale per il sistema di infotaniment, il quale sarà un evoluzione di quello oggi presente nelle vetture elettriche della gamma ID.

Si intravede, inoltre, il piccolo schermo dietro al volante della strumentazione digitale. Il layout degli interni, dunque, non dovrebbe essere troppo differente da quello degli attuali modelli elettrici Volkswagen.

Quanto ai dettagli tecnici, quello che si sa di preciso ad oggi è che l’auto si andrà a poggiare sulla piattaforma molto famosa MEB. Per la concept car, Volkswagen aveva solamente affermato che l’auto poteva fare affidamento su una batteria da 77 kWh.

Inoltre, grazie all’accumulatore di ampia capacità e all’efficienza aerodinamica, la Casa tedesca aveva anche dichiarato un’autonomia WLTP fino a 620 km. Di sicuro questo modello sarà lanciato sul mercato in diverse varianti e con uno o due motori elettrici, con tanto di batterie di capacità differenti.

[Foto spia: CarScoops]

Articolo precedenteSamsung Galaxy S23 arriverà anche in Europa con Snapdragon 8 Gen 2
Articolo successivoGamer: 12 drink ogni dieci minuti, smette per danni al pancreas
Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.