cellulare in carica notte

È rischioso per la nostra salute lasciare il cellulare in carica tutta la notte? Il rischio radiazioni c’è, anche se non ci sono ancora schiaccianti prove scientifiche riguardo gli effetti sul corpo umano. Inoltre, anche delle improvvise esplosioni del dispositivo potrebbero portare delle problematiche non di poco conto.

Il problema principale di questa pratica, però, è il deterioramento della batteria. Infatti, dopo un po’ di tempo, questa potrebbe portare dei problemi più o meno gravi in base all’uso che ne abbiamo fatto nel tempo. Andiamo a scoprire di seguito che rischi ci sono per la batteria se non preservata a dovere.

 

 

Cellulare in carica di notte: il motivo per cui non si dovrebbe fare

Le batterie odierne sono agli ioni di litio; quindi, nel momento in cui queste vengono caricate all’eccesso, si rischia un deterioramento repentino dello strumento. Per fortuna oggi molti smartphone dispongono di un sistema che riesce a gestire o fermare il ciclo di ricarica una volta terminato.

Il rischio, però, permane. Di fatto, una delle problematiche peggiori riguardanti le batterie degli smartphone è sicuramente il surriscaldamento. È importante evitare dal principio di tenerlo in tasca, lasciarlo al Sole o sul termosifone per questa ragione. Sono delle piccole attenzioni che però possono fare tutta la differenza del mondo per la longevità del nostro cellulare.

Uno dei consigli principali quindi è quello di tenere la batteria quanto più fresca possibile per evitare che si surriscaldi. Inoltre, evitate di tenerlo sotto il cuscino, sia per una questione di surriscaldamento che di possibile esplosione. Ultima cosa, non fate arrivare la carica al 100% e non fatelo scaricare completamente: può essere un vero toccasana per la batteria.

Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.