google-prepara-un-evento-5-ottobre-cosa-aspettarci

Con la maggior parte degli smartphone di punta programmati per il lancio quest’anno già disponibili sul mercato, la serie Pixel 6 di Google è probabilmente l’unica linea di punta premium ancora in vendita.

Ora, sembra che Google stia pianificando un evento di lancio il 5 ottobre in cui l’azienda annuncerà nuovi prodotti per Nest, Maps e Flights. Il rapporto menziona anche che questo evento non ha nulla a che fare con gli smartphone della serie Google Pixel.

Google potrebbe annunciare nuovi prodotti smart e non solo

Lo sviluppo arriva tramite Mishaal Rahman che ha condiviso gli screenshot dell’articolo CNET ora cancellato che descriveva in dettaglio questo imminente evento del 5 ottobre di Google. Ha rivelato che la società annuncerà nuovi altoparlanti intelligenti e dispositivi di sicurezza insieme ad alcune modifiche e nuove funzionalità in arrivo su Google Maps e Google Flights.

Come notato, gli smartphone di punta della serie Google Pixel 6 non fanno parte dell’agenda di questo evento poiché la società dovrebbe lanciare gli smartphone premium il 19 ottobre. Si prevede che i telefoni saranno disponibili per l’acquisto intorno al 28 ottobre. È stato anche riferito che oltre alla serie Pixel 6, la società potrebbe anche annunciare il suo primo smartphone pieghevole durante lo stesso evento.

Google ha già rivelato alcuni dettagli chiave sui telefoni in arrivo. Il Pixel 6 è dotato di un display Full HD+ da 6,4 pollici che offre una frequenza di aggiornamento di 90Hz, mentre il modello Pro ha un display QHD+ da 6,7 ​​pollici che offre una frequenza di aggiornamento di 120Hz.

Il clou della serie Pixel 6 rimane il suo processore poiché i telefoni verranno alimentati dal chipset di Google: Tensor. Il modello standard presenta una configurazione a doppia fotocamera sul retro mentre Pixel 6 Pro ha una configurazione a tripla fotocamera che include un obiettivo grandangolare, un obiettivo ultra grandangolare e un teleobiettivo 4x. Le prestazioni fotografiche dovrebbero essere in cima alle classifiche poiché il chipset è focalizzato sull’output fotografico e utilizza l’intelligenza artificiale insieme all’apprendimento automatico.