Postepay: il nuovo tentativo di phishing può svuotarvi il conto

Sarà capitato tantissime volte di ricevere delle comunicazioni dalla propria filiale mediante un SMS o tramite una mail. Gli utenti infatti tendono a fidarsi di tutto ciò, dal momento che si tratta di cose talmente importanti da non credere mai che possono essere accostate ad una truffa.

In realtà oggi è molto più semplice trovare una truffa che vada a sfruttare soluzioni del genere che una vera comunicazione da parte della propria banca. Ne sanno certamente qualcosa tutti gli utenti Postepay, quelli che hanno praticamente la carta più utilizzata in Italia. Proprio per questo motivo i truffatori sfruttano il suo nome, vista la grande diffusione che comporta una percentuale di riuscita maggiore della truffa. Gli ultimi giorni hanno prodotto numerose lamentele visto un nuovo messaggio che avrebbe fatto il giro delle chat in poco tempo truffando numerose persone.

 

Postepay e il nuovo tentativo di phishing: ecco com’è strutturato il nuovo messaggio che sta portando il panico

Gentile utente

Con la presente email, ti informiamo che la tua utenza e le funzioni del tuo conto Intesa sono state temporaneamente disabilitate. Abbiamo applicato queste restrizioni sul tuo conto perchè hai raggiunto una soglia di attività che richiede la verifica obbligatoria di alcune delle tue informazioni

Non potrai più prelevare denaro o effettuare pagamenti con la tua carta se non procedi con l’aggiornamento del tuo profilo Online Banking.

Puoi effettuare l’aggiornamento del tuo profilo sul nostro sito, cliccando sul link seguente:

LINK: AREA CLIENTI POSTEPAY

Ti ringraziamo per la tua collaborazione!

Assistenza Clienti Postepay