Un team di scienziati tedeschi ha pubblicato uno studio, disponibile in preprint, sul probabile meccanismo che determina l’insorgenza delle rare trombosi esaminate per il vaccino Astrazeneca.

I ricercatori, guidati dal professor Andreas Greinacher dell’Università di Greifswald, ha individuato il responsabile nell’acido etilendiamminotetraacetico (EDTA), che interverrebbe nella cascata della coagulazione determinando i rari casi di trombosi riscontrati dopo la somministrazione del siero Vaxzevria.

Lo studio sarà presto sottoposto a peer review per verificarne il rigore metodologico e la correttezza delle conclusioni raggiunte, ma già è possibile avere qualche informazione circa il meccanismo che provoca questo fenomeno.

 

Astrazeneca, scoperto il meccanismo che causa le rarissime trombosi dopo la somministrazione

Come funziona questo meccanismo?

Lo studio recita: “I componenti del vaccino formano complessi antigenici con PF4. L’EDTA aumenta la permeabilità microvascolare e i componenti del vaccino causano reazioni infiammatorie acute.” Quindi “la formazione di antigeni in un ambiente proinfiammatorio offre una spiegazione per la produzione di anticorpi anti-PF4”, che ad alta concentrazione in loco “attivano le piastrine e inducono l’attivazione dei neutrofili e la formazione di NETs, alimentando la risposta protrombotica VITT”.

Per VITT si intende la “trombocitopenia trombotica immunitaria indotta da vaccino”, che è il nome che gli scienziati hanno dato a questa condizione patologica.

Continuando nelle ricerche, il team è arrivato quindi a suggerire che la composizione del vaccino AstraZeneca e la forte reazione immunitaria che scatena possono indurre una cascata di eventi che determinano una errata regolazione del sistema immunitario. L’EDTA è un probabile cofattore della reazione immunitaria che porta alle trombosi.

Potrebbero volerci diversi anni di studi per spiegare questo meccanismo in ogni dettaglio, ma avere già un’indicazione così precisa di cosa potrebbe scatenare la reazione è un’ottima notizia.

VIAFox News