Honor è l’ex sub-brand del gigante Huawei, il quale si è ritrovato indipendente a partire dalla fine del 2020 dopo che il gigante cinese l’ha ceduto definitivamente.

Nelle ultime ore Honor ha presentato un nuovo smartphone, per il quale vediamo un processore Unisoc e una scheda tecnica abbastanza modesta. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Honor Play 20 è finalmente ufficiale in Cina, ecco le caratteristiche

Il nuovo Honor Play 20 monta un display LCD da 6.51 pollici con risoluzione HD+, un processore Unisoc T610 12 nm, octa-core 1,8 GHz con 4 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna espandibile tramite una MicroSD fino a 512 GB. La fotocamera posteriore ospita 2 sensori, rispettivamente da 13 e 2 megapixel, mentre quella frontale da 5 megapixel.

Dispone di una batteria da 5000 mAh con sistema di ricarica rapida a 10 W, il sistema operativo pre installato è Android 10 con Magic UI 4.0 e per quanto riguarda la connettività dispone di USB Type-C, jack audio. Il nuovo dispositivo è disponibile in 4 colorazioni: Black, White, Blue e Silver-Pink. 

Honor Play 20 è stato annunciato esclusivamente per il mercato cinese ad un prezzo equivalente a circa 190 euro. Ancora non conosciamo i piani di Honor nei confronti della commercializzazione dei suoi device in Europa. Sicuramente vi terremo informati nelle prossime settimane con tutte le indiscrezioni del caso.