WhatsApp: con un trucco molto semplice i truffatori possono portarvi via l'account

WhatsApp purtroppo non è nuova a problematiche derivanti da truffe ed inganni vari. Sono infatti molteplici le lamentele che si susseguono periodicamente riguardo alla celebre chat che ha conquistato in pochi anni tutto il mondo.

Purtroppo si tratta di un fenomeno che WhatsApp non può relegare ad un angolo, dal momento che dovrebbe vigilare su ogni singola chat. I truffatori poi stanno sfruttando al meglio il periodo di crisi, facendo leva sui bisogni delle persone che di certo non se la passano al meglio. Durante l’ultimo periodo però qualcosa di inedito avrebbe preso il sopravvento: una nuova truffa sarebbe addirittura in grado di portare via l’account alle persone. Come segnalato infatti dalla polizia di Stato attraverso un comunicato ufficiale, la connessione alla piattaforma web di WhatsApp potrebbe permettere tutto ciò. I truffatori infatti riescono ad inviare un messaggio fingendo di essere WhatsApp per richiedere il codice di verifica. Concedendo quest’ultimo, l’account andrà nelle mani dei malviventi.

 

WhatsApp: la nuova truffa che ruba l’account, ecco il comunicato della polizia di Stato

Per attivare l’App di messaggistica Whatsapp sul proprio smartphone – si legge sul profilo Facebook del Commissariato di PS Online – è necessario inserire uncodice che viene inviato tramite SMS sul dispositivo. Tramite questa procedura i cybercriminali riescono a far recapitare alla vittima un SMS nel quale viene chiesto l’invio di tale codice facendo apparire come mittente il numero di telefono di un contatto presente in rubrica.
L’invio del codice permette agli stessi di poter attivare un nuovo Whatsapp su un dispositivo diverso ma riferito al numero telefonico della vittima prescelta che, di fatto, ne perde la “proprietà
”.”