diesel contro elettricoAll’interno del mondo automobilistico ci sono molti contrasti estremamente insidiosi. I suddetti stanno diventando anche più frequenti con l’avvento dei veicoli elettrici, dato che si tende spesso a confrontare cosa è meglio tra l’elettrico e il diesel.

Però, sappiamo anche che questi due tipi di alimentazione vanno a presentare delle differenze tra loro, tanto che neanche gli automobilisti sanno cosa scegliere. Sempre gli stessi, tuttavia, tendono sempre ad acquistare un’auto con motore a diesel, nonostante considerino l’elettrico il futuro.
Scopriamo di seguito cinque motivi più che validi per cui, secondo noi, non è ancora giunto il tempo di acquistare un’auto col motore elettrico.

 

 

 

Diesel contro elettrico: vince ancora la sfida il primo

Scopriamo di seguito tutti i motivi per cui conviene scegliere un’auto con motore a diesel:

  • Prezzo di listino: la prima cosa da tenere in considerazione per accettare l’innovazione è sapere che se vogliamo un’elettrica il prezzo da pagare non sarà di certo esiguo. Quindi, anche per quest’anno, i veicoli elettrici costano ancora troppo;
  • Costi di rifornimento: anche qui la questione è economica, poiché i costi per fare rifornimento, come ad esempio a casa, sono molto alti;
  • Costi di manutenzione: per quanto concerne i soldi da investire in manutenzione, c’è da sapere che un’elettrica non è di certo possibile portarla da un meccanico qualsiasi, ma sarà opportuno recarsi in un’officina autorizzata che si occupa solo di questi aggiusti;
  • Difficoltà nel fare rifornimento: sempre in tema rifornimento, c’è anche la troppa strada da percorrere in certi casi quando si deve fare rifornimento. È certamente vero che l’installazione di colonnine di ricarica si sta estendendo, ma non siamo ancora arrivati ad una stabilità;
  • Inquinamento: è fuori discussione che le auto elettriche sorridono all’ambiente, ma è anche vero che lo smaltimento delle batterie può essere molto inquinante.