blank

Il nostro cellulare è al giorno d’oggi è senza ombra di dubbio uno degli strumenti più importanti a nostra disposizione, tramite esso infatti possiamo senza troppi problemi gestire la nostra vita digitale in toto e compiere numerose azioni, dal guardare la nostra serie TV preferita fino a gestire il nostro conto in banca o inviare pagamenti.

Ovviamente gli smartphone, nonostante l’incredibile pool di funzioni a cui ci danno accesso, mantengono invariata la loro funzione storica, ovvero quella di effettuare e ricevere chiamate, cosa che però a quanto pare, è diventata la base fondante di una nuova truffa che sta circolando, nome in codice Ping Call, vediamo di cosa si tratta.

Ruba soldi con le vostre azioni

La Ping Call è una truffa telefonica che sostanzialmente punta alla vostra voglia di richiamare a seguito di una chiamata persa spinti dalla curiosità di sapere ovviamente di chi si trattasse, i truffatori infatti, sfruttano dei numeri esteri che però, hanno una particolarità, si tratta infatti di numeri a pagamento con un tasso al minuto estremo, parliamo per l’appunto di 10 o anche 20 euro al minuto.

La truffa si palesa dunque con uno squillo di pochi secondi, nessun migliore invito a richiamare ovviamente, azione che vi porta a cadere in pieno nella truffa, infatti chi sta dall’altra parte cercherà poi di tenervi in linea in tutti i modi, fingendo interferenze o anche con finte musiche di attesa.

Il consiglio che vi diamo è quello di non cedere subito alla tentazione di richiamare, controllate prima il numero su internet, dal momento che la maggior parte sono già stati segnalati.