Tiger-Tech-COVID-Plus-Monitor

L’introduzioni di una qualche soluzione che permetta di rilevare la presenza del Covid-19 in modo non invasivo potrebbe essere una vera e propria svolta nell’attuale crisi sanitaria. E’ questo, dunque, quello che promette da alcuni giorni il Tiger Tech COVID Plus Monitor, un dispositivo indossabile recentemente approvato in USA dalla Food and Drug Administration. Ma come funziona questo dispositivo? Scopriamolo di seguito.

Covid-19 ed Intelligenza Artificiale: ecco come funziona il nuovo Tiger Tech COVID Plus Monitor

A tutti gli effetti, dunque, si tratta di un dispositivo indossabile, realizzato dalla Tiger Tech Solutions, da applicare sul braccio. Attraverso l’analisi dei biomarcatori, realizzata con dei sofisticati algoritmi basati sull’intelligenza artificiale, il dispositivo stabilisce l’eventuale presenza di pattern simili a quelli rilevati nei pazienti che hanno contratto il virus.

Sulle pagine ufficiali della Food and Drug Administration si può quindi leggere quanto segue:

“Il dispositivo utilizza centinaia di biomarcatori unici per trovare pattern associati al COVID-19. Si tratta di un processo molto simile a quello alla base dei sistemi di riconoscimento facciale impiegati per sbloccare i nostri telefoni.”

Stando a quanto riportato, inoltre, pare che per la diagnosi siano necessari dai 3 ai 5 minuti, un periodo estremamente corto da fare invidia ai più comuni tamponi antigenici rapidi. Ad oggi, in base ai test effettuati, pare che l’accuratezza dei risultati forniti sia superiore al 98,6%.

“I risultati positivi e negativi si basano su analisi statistiche. Nello specifico, il dispositivo analizza dove i biomarcatori si posizionano in relazione a quelli di migliaia di soggetti positivi e negativi a COVID-19. La cosa più importante è che si tratta di parametri presenti in coloro asintomatici.”