blank

La piattaforma di video on demand, Netflix, conta milioni di abbonati in tutto il mondo e, nella maggior parte dei paesi, offre tre alternative che variano nel numero di dispositivi che possiamo utilizzare contemporaneamente e nella qualità della riproduzione. Ma nessuno di loro ne limita l’utilizzo a un tipo specifico di terminale: può essere un cellulare, un tablet, un computer, una Smart TV, ecc.

Questa è la principale differenza che esiste con quella tariffa “solo per smartphone” che Reed Hashting ha lanciato un paio di anni fa in paesi come l’India, dove possiamo solo visualizzare e scaricare i contenuti della piattaforma grazie a un telefono o un tablet, senza possibilità di riprodurlo altrove. Bene, ora hanno deciso di migliorarlo, vi diremo tutto.

Continua a leggere per saperne di più

Altri paesi arrivano su Netflix e Netflix stesso si prepara a lanciare una nuova tariffa solo mobile in India, che in questo caso consentirà la fruizione di contenuti HD (1080p) dallo smartphone. Rappresenta un miglioramento rispetto al primo tasso che la piattaforma ha lanciato nel paese asiatico. Questo servizio ridotto ed esclusivo da guardare su cellulari e tablet ha un costo di lancio con un prezzo di 299 rupie indiane al mese (circa 3. 5 euro) e si chiama piano “Mobile +” e permetterà a chi si abbona di guardare serie e film sulla piattaforma in risoluzione HD (1080p).

Nel piano precedente era limitato a un singolo dispositivo contemporaneamente, come un singolo cellulare o un tablet. Inoltre, questo piano consente anche l’accesso dal computer. Questo piano potrebbe essere molto interessante per tutti quegli utenti che non condividono l’abbonamento con nessun altro e la cui cultura di visione principale è in movimento, per strada, in autobus o in metropolitana, e sempre tramite dispositivo mobile.

Secondo le dichiarazioni di Patrick Flemming, Director of Product Innovation di Netflix, è tutto dovuto al fatto che gli utenti in questo paese visualizzano il contenuto della piattaforma, principalmente, sui loro dispositivi mobili per più di tre ore al giorno.

Potrebbe essere molto o poco ma è esattamente il doppio di quello a cui sono abituati in media in qualsiasi altro paese in cui la piattaforma di streaming è presente, il che rende più facile l’implementazione a pagamento più rapidamente e con maggiore successo in quel mercato.

come quello per “solo dispositivi mobili”. Inoltre, un’altra delle peculiarità di questi paesi è che due utenti su tre preferiscono scaricare il contenuto per guardarlo in un secondo momento, il che consente loro di non spendere velocità di dati a cui spesso non hanno accesso.