blank

Google Chrome ha ricevuto ufficialmente la funzionalità che consente di creare gruppi di carte in base al tema di interesse. Disponibile in fase di test nuovamente da fine novembre 2020, è finalmente arrivata nella versione stabile del browser del colosso di Mountain View: funziona così.

Ecco tutte le novità sulla nuova funzione

I colleghi di GoogleChromeCast lo hanno fatto notare al pubblico, ma come potete vedere dall’immagine in fondo all’articolo, anche noi di Tecnoandroid lo abbiamo trovato etichettato come “Nuovo” nel browser. Il suo utilizzo è molto semplice: cliccando con il tasto destro del mouse sulla scheda di interesse , è possibile darle un colore e un nome creando così un gruppo. In alternativa, puoi anche selezionare più schede usando Maiusc + clic sinistro e quindi fare clic con il pulsante destro del mouse per formare il gruppo e quindi attivare o disattivare la sua visibilità con un singolo clic destro sul suo nome.

Ma quale può essere l’utilità di questa funzione? Più che altro, aumenta la produttività durante il lavoro rendendo la navigazione tra le carte di interesse molto più semplice e intuitiva rispetto all’apertura di singole pagine separatamente o al loro spostamento in base al tema o alle tue abitudini. In breve, devi solo provarlo di persona se sei un utente di Google Chrome.

Sempre in tema di browser, qualche giorno fa abbiamo parlato del lavoro degli sviluppatori di Big G per implementare “PartitionAlloc-ovunque”, una stringa che permetterà al browser di avviarsi più velocemente utilizzando meno RAM e gestendo meglio le risorse di sistema.