Auto elettricheSecondo un recente annuncio della società di Maranello, la prima Ferrari elettrica dovrebbe arrivare sul mercato entro il 2030. A rivelare ciò è stato Jhon Elkann, i quale ha risposto alle domande degli analisti riguardo la possibilità di vedere una vettura della Ferrari full electric su strada già prossimamente. Ha affermato l’amministratore delegato ad interim di Ferrari che “in un decennio vedremo una Ferrari full electric, vogliamo vederla”.

 

 

Auto elettriche, Ferrari: con certezza la full electric non arriverà nel 2021

Dunque, possiamo dire con certezza che la Ferrari elettrica non sarà tra i tre nuovi modelli che sono stati annunciati in uscita nel 2021. Tra le nuove vetture, però, potrebbe esserci la nuova Ferrari Purosangue, ovvero il primo SUV della casa automobilistica. La base di partenza del Suv sarà la nuova gamma GTC4, la quale verrà lanciata poco prima (o subito dopo) il SUV.

Invece, per quanto concerne il powertrain, il punto di partenza per la Casa di Maranello sarà LaFerrari (V12 di 6.262 cc da 800 cavalli). Al debutto il FUV potrebbe avere un motore V8 di 4.000 cc con assistenza elettrica e 700 cavalli di potenza. Tuttavia, allo stato attuale non è esclusa una futura variante 100% elettrica.

Nel primo semestre del 2022 si potranno avere sicuramente novità maggiori per quanto concerne la prima Ferrari elettrica e sui futuri modelli, quando ci sarà la presentazione del nuovo piano industriale in occasione dei Capital Markets Day. Anche se l’impatto del Covid-19 è stato comunque di rilievo, il quarto trimestre in particolare è stato caratterizzato da una grande crescita con degli importanti ricavi. Dunque, i problemi dovuti alla pandemia sono stati tamponati, chiudendo il 2020 con con 9.119 unità consegnate e un -10%.