blank

Una build demo per The Legend of Zelda: Ocarina of Time è stata presentata insieme ad una vecchia cartuccia demo N64 che ospitava il pilota di Nintendo F-Zero X. Sebbene la demo sia stata parzialmente salvata, parte di essa era abbastanza intatta da rivelare nuovi dettagli sul Nintendo classico.

Tutti i dettagli sulla demo

I dettagli sulla demo e sulla sua esistenza sono stati condivisi da Foresta dell’illusione, un sito dedicato a preservare la storia di Nintendo. Ci sono state diverse sorprese nei dati della demo, inclusi diversi medaglioni di incantesimi magici che avrebbero dovuto concedere a Link diverse abilità per aiutarlo nel suo viaggio.

Uno di questi medaglioni, il Soul Medallion, ha permesso a Link di trasformarsi in Navi e volare come la fata. Altri avrebbero permesso al nostro eroe di sparare proiettili simili a frecce, nascondersi nell’oscurità per sfuggire ai nemici e creare ed estinguere il fuoco.

Altre modifiche trovate nella demo erano una versione più semplificata del villaggio di Kakariko, una diversa mappa del mondo hyruliana, gli stivali Pegasus di Link che facevano il loro ritorno e la possibilità di cavalcare Epona in una prima versione del test di tiro con l’arco.

I fan hanno anche tradotto il testo trovato nel gioco e hanno lasciato intendere che Ocarina of Time potrebbe aver avuto una trama piuttosto diversa da quella che abbiamo ottenuto. Ad esempio, l’albero di Deku doveva essere originariamente una prigione per Navi e altre fate da cui Link li avrebbe fatti evadere.

Per maggiori dettagli su ciò che è possibile trovare nei dati demo, dai un’occhiata a questo filo. Ma attenzione, i fan che hanno controllato questi file hanno affermato che la ROM è solo parzialmente completa, poiché è stata salvata con i file F-Zero. Probabilmente la demo non avrebbe mai dovuto essere vista dal pubblico, quindi gli storici sono fortunati ad avere i dettagli che sono stati in grado di recuperare.