blank

Il mondo degli smartphone sappiamo tutti come giri impietosamente, se i device sono di alto livello e di qualità, il mercato li premia, solo che alle volte, il non riuscire a dare l’effetto wow ai propri prodotti o semplicemente peccando di scarsa innovazione, può portare ad un drastico calo vendite che nel tempo inizia a minare le sicurezze di una determinata aziende.

Proprio questo è il caso di LG, la quale negli ultimi anni, nel settore smartphone, non ha attraversato uno dei suoi periodi migliori, i suoi prodotti infatti non hanno riscosso il successo sperato, forse schiacciati dall’oramai duopolio instaurato da Samsung e Apple.

Tutto ciò sembrerebbe portare verso una sola direzione che a quanto pare comincia ad assumere forme sempre più definite e certe, l’uscita dal mercato degli smartphone di LG; un abbandono pesantissimo vista la storia e la notorietà del brand.

Il CEO sembra confermare

A confermare quanto sembra sono proprio le dichiarazioni del CEO della sussidiaria Electronics, Kwon Bong-seok, il quale appunto parla di un cambiamento ormai inevitabile e alle porte, sottolineando però che, nonostante la perdita dal punto di vista delle branche di produzione, la forza lavoro alle dipendenze di LG resterà invariata, dichiarazione certamente rassicurante per tutti i dipendenti.

Manca ancora l’ufficialità, ma la strada è segnata, a fare da colpo del KO sono state le vendite sotto le aspettative degli ultimi anni, con l’aggravante della fredda accoglienza ricevuta da G8X e Wing, scintille finali che hanno fatto scattare l’idea di procedere verso questa triste ma forse necessaria decisione.