Realme, Logo, Ace, X, Qualcomm, Snapdargon 875, Snapdragon 888Realme è uno dei brand maggiormente in crescita nel corso dell’ultimo anno, in pochissimo tempo ha letteralmente conquistato il cuore di milioni di consumatori in tutto il mondo, sfornando smartphone e wearable dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

In questi giorni, nell’idea di innovare e di proporre sempre un qualcosa di migliore e più aggiornato, l’azienda ha confermato che nel 2021 sarà una delle prime a lanciare smartphone con il chip MediaTek Dimensity 1200 appena presentato.

I miglioramenti apportati su tale componente sono incredibili, sia in termini di connettività 5G, che proprio per la possibilità di garantire una potenza di calcolo ideale per l’utilizzo quotidiano ed il gaming spinto.

 

Realme: in arrivo grandi novità

Lo stesso Sky Li, CEO e presidente di Realme, ha commentato che “l’azienda ha mantenuto una strettissima collaborazione con MediaTek dagli albori, per questo motivo sarà uno dei primi brand al mondo a lanciare smartphone con il chip 5G MediaTek Dimensity 1200″.

La realizzazione del processore è a 6 nm, per una maggiore potenza ed un consumo energetico inferiore, favorendo quindi un prodotto più leggero e portabile, data la non necessità di integrare una batteria particolarmente capiente.

Naturalmente il terminale che vedremo nel corso dell’anno non è il primo Realme con un MediaTek, non dimenticatevi ad esempio del Realme 7 5G con Dimensity 800U, visto verso la fine del 2020, e tanti altri ancora.

Stando alle indiscrezioni, nel 2021 Realme adotterà la strategia di dual flagship, con l’obiettivo di offrire un’esperienza d’uso di ultima generazione per tutti gli utenti, sempre a prezzi non particolarmente elevati e dal design intrigante.