Sky: è tempo di nuovi prezzi, gli utenti risparmieranno 150 euro all'anno

Il 2021 per gli utenti di Sky è iniziato nel nome di un grande accordo siglato dalla pay tv satellitare con Amazon. Le due multinazionali attive nel campo delle telecomunicazioni hanno ufficializzato una partnership che porta ad importanti servizi e benefici per entrambe le categorie di abbonati.

 

Sky, tutte le novità per i clienti dopo l’accordo con Amazon

La prima novità frutto dell’accordo tra Sky ed Amazon riguarda il decoder di nuova generazione Sky Q. Dopo quanto già previsto con le trattative con Mediaset e con Netflix, l’app ufficiale di Amazon Prime Video fa il suo esordio sul decoder Sky. I clienti della tv satellitare attraverso il loro telecomando potranno accedere a film e serie tv presenti sul catalogo di Amazon.

Un secondo beneficio è invece previsto con i clienti che hanno il dispositivo Amazon Fire TV. Sul device, infatti, sarà disponibile l’applicazione NOW TV. Come risaputo, NOW TV è il servizio streaming ufficiale di Sky che garantisce la visione di tutte le principali esclusive, tra sport, calcio, serie tv e cinema.

Gli accordi che sono stati stipulati tra Amazon e Sky, oltre alle novità sopra menzionate, ad oggi non prevedono la possibilità di avere promozioni congiunte con un unico abbonamento, così come previsto invece tra la tv satellitare e Netflix.

In futuro però quest’evenienza potrebbe non essere così lontana. Durante lo scorso autunno, Amazon ha acquisito i diritti in esclusiva per 16 partite delle prossime tre edizioni di Champions League. Anche Sky trasmetterà la massima competizione calcistica europea. Un ulteriore accordo tra i due brand potrebbe essere sancito per garantire una condivisione dell’evento.