Mentre le voci in merito al lancio europeo di Xiaomi Mi 10 Ultra si fanno sempre più insistenti, si comincia a parlare seriamente anche del prossimo modello top targato Redmi.

Stiamo ovviamente parlando del Redmi K40 Pro che, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe essere presentato il prossimo 20 gennaio 2021. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Redmi K40 Pro: manca poco alla presentazione ufficiale

Lo smartphone in questione è stato avvistato tramite la certificazione dell’ente 3C e secondo i media cinesi ci sono buone probabilità che si tratti del futuro Redmi K40. Ma sarà davvero così? Nel frattempo Lu Weibing comincia a stuzzicare gli appassionati con i primi indizi sulla variante Pro. Con l’uscita di scena dal mercato asiatico di K30 Pro, si sono aperte le porte all’arrivo della nuova gamma e ovviamente non poteva non intervenire il solito leaker DigitalChatStation.

Quest’ultimo ha infatti portato alcuni dettagli relativi al design e al display del futuro smartphone. Secondo quanto riportato dall’insider, il Redmi K40 avrà dalla sua un pannello piatto, niente bordi curvi, una soluzione OLED con refresh rate a 120 Hz. A smentire qualsiasi ipotesi sulla presenza di uno schermo curvo ci ha pensato lo stesso product director Wang Teng. La sua risposta ad un commento su Weibo non lascia spazio a dubbi: se Redmi sta pensando di usare un display curvo, la risposta è stata “non ora“.

Se questo Redmi K40 dovesse arrivare con un doppio speaker stereo e con altre novità di questo tipo, non potrà essere più piccolo di iPhone SE 2020, per intenderci. Vedremo, dunque, che cosa ci riserverà l’azienda nelle prossime settimane. Fino ad oggi non c’erano molte informazioni a riguardo, ma in rete è appena comparso il render di Redmi K40 Pro. Questo device, dunque, mostra il profilo posteriore, ospitando una comparto fotografico molto particolare dotato di almeno tre differenti sensori. Dal disegno, poi, sembra chiaro come i bordi laterali siano arrotondati e come, sul lato destro, siano presenti il tasto di accensione/spegnimento ed il bilanciere del volume.

Il CEO Lu Weibing ha confermato che anche la costola della casa di Lei Jun sarà tra i primi produttori a lanciare una soluzione equipaggiata con lo Snapdragon 888 e ovviamente non possiamo non farci venire in mente il prossimo Redmi K40 Pro. Non poteva mancare anche qualche indizio da parte di Lu Weibing, dirigente sempre pronto a stuzzicare i fan. Il CEO ha postato su Weibo due riferimenti sia al passaggio di consegne tra Redmi K30 e K40.