androidIl mercato mondiale degli Smartphone è ormai dominato dai device che montano il sistema operativo Android. Nel 2020, di fatto, la percentuale dei dispositivi mobile basati sul sistema sviluppato da Google è salita al 73% in tutto il pianeta. Ciò significa, dunque, che circa 2 persone su 3 possiedono uno Smartphone con Android al suo interno.

Sin dal suo primo lancio, l’obiettivo di Google è sempre stato quello di creare un sistema rapido, esteticamente accattivante ma, soprattutto, facile da utilizzare. Ad oggi, dunque, Android rispecchia ognuna delle caratteristiche appena citate, il che lo rende il migliore in assoluto. Ciò che però contraddistingue il SO di Google dai suoi rivali, è la particolarità di nascondere sotto il proprio mantello decine di funzionalità nascoste estremamente interessanti. Scopriamo quindi di seguito quali sono le principali.

Android: ecco alcune delle principali funzionalità nascoste

Da diversi anni, ormai, Android mette a disposizione dei propri utenti alcune funzionalità interessanti che vanno oltre il normale utilizzo quotidiano. Una fra queste è l’animazione relativa alla versione del sistema installato. Per accedere a questa animazione gli utenti interessati non dovranno far altro che accedere al menù impostazioni, selezionare la voce “Info su questo telefono” e, successivamente, cliccare ripetutamente sulla riga relativa alla versione di Android.

Un’altra funzionalità ben nascosta riguarda invece il misterioso menu “Opzioni Sviluppatore”. Se siete degli amanti del modding o vi piace semplicemente smanettare sul vostro Smartphone, attraverso il menù dedicato agli sviluppatori potrete modificare decine e decine di parametri. Per accedere al seguente menù basterà effettuare i medesimi passaggi visti precedentemente ma, questa volta, bisognerà fare tap più volte sulla dicitare“Versione Kernel”.