smartphone nuova rapina

Gli smartphone accompagnano gli utenti nei loro gesti più quotidiani: da quando hanno iniziato a svolgere sempre più funzioni, questi oggetti hanno via via conquistato la fiducia dei loro proprietari, i quali ora non possono farne più a meno.

Nonostante essi vengano utilizzati quotidianamente,  nascondono ancora delle curiosità ai loro padroni che inaspettatamente hanno dimenticato di esplorare alcune impostazioni o, ancora, hanno trascurato alcuni dettagli.

Smartphone: le curiosità che non sapevi esistessero

  1. Ancor prima di essere chiamato smartphone o telefono, questo dispositivo aveva un nome proprio di persona: Simon.
  2. I primi telefonini, nonostante avessero solo funzioni base come rubrica, calendario e calcolatrice costavano come un telefono di ultima generazione odierno: ben 1000 euro.
  3. Per iniziare a scattare foto con i propri dispositivi, gli utenti dovettero aspettare il 2000: solo con il nuovo millennio le fotocamere approdarono sui telefoni.
  4. La tecnologia implementata nei più moderni cellulari è letteralmente più avanzata di quella che venne utilizzata per collaudare l’atterraggio di Apollo 11.
  5. Secondo le stime, al mondo esistono più telefonini che spazzolini da denti: ahi ahi ahi!
  6. La suoneria dei vecchi SMS sui dispositivi Nokia non era casuale: quel bep bep era il suono della parola “sms” in codice morse.
  7. A differenza delle toilette, i telefonini ospitano un numero di batteri molto superiore: si parla di ben 18 volte in più.
  8. La paura di perdere il proprio telefonino ha un nome: nomofobia.
  9. Nel 2015 Apple ha lanciato una vera e propria iniziativa di riciclaggio: dai vecchi dispositivi è riuscita a recuperare circa una tonnellata d’oro.
  10. Tra tutti i modelli disponibili al mondo, quello più venduto appartiene a Casa Cupertino ed è stato l’iPhone 5S.