blankLa ricarica wireless, ossia senza fili, è una tecnologia notoriamente complicata, con standard e implementazioni diverse per velocità e talvolta non compatibili tra loro. Sembra esserci un numero crescente di utenti che hanno problemi con la ricarica rapida sui dispositivi Samsung, anche con dock che funzionavano perfettamente fino a poco fa.

Negli ultimi due mesi c’è stato un numero crescente di rapporti sui problemi della ricarica wireless con le serie Galaxy S20 e Note20. Alcuni reclami sui forum di supporto di Samsung risalgono a molto tempo fa. La maggior parte dei problemi sembra essere correlata a difetti del caricabatterie o errori dell’utente. I rapporti sono aumentati in modo esponenziale tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre. Presumibilmente la causa è uno degli ultimi aggiornamenti del sistema con la patch di sicurezza di settembre o ottobre.

Samsung: alcuni dispositivi con ricarica wireless stanno riscontrando dei problemi

I pad Qi che in passato ricaricavano il dispositivo a velocità elevate (indicate da “Ricarica wireless rapida” sulla schermata di blocco) ora raggiungono la velocità standard di 5 W. Questi caricabatterie funzionano con i telefoni più vecchi, dunque non c’è un problema di fondo. Tuttavia, con i modelli recenti la ricarica wireless rapida diventa standard. La maggior parte dei reclami proviene dai proprietari di Galaxy S20, come accennato prima, inclusi i modelli Plus e Ultra, ma ci sono anche alcune segnalazioni per Note20/Note20 Ultra.

Samsung non ha risposto ai reclami fino ad ora, tranne che con alcune rassicurazioni per la risoluzione dei problemi che arriverà il prima possibile. C’è un commento di pochi giorni fa che parla di un altro aggiornamento del software per risolvere il problema su Note20 Ultra. Samsung ha iniziato a distribuire la patch di sicurezza di novembre alla fine di ottobre, quindi se l’aggiornamento contiene una correzione, dovrebbe essere distribuito a tutti nelle prossime settimane.