tesla-vende-tequila-elon-musk

Negli anni abbiamo imparato a conoscere Elon Musk e quindi sappiamo che ha un senso dell’umorismo tutto suo. Basti guarda i nomi dei modelli dei veicoli Tesla che in ordine creando la parola S 3 X Y. Non solo è l’esempio più calzante visto che a un certo punto si è messo a vendere lanciafiamme. Adesso è arrivato a proporre tequila di marca.

Auto e alcool, un binomio azzardato anche se si parla di veicoli dotati di guida autonoma, ma qualcuno lo potrebbe comunque trovare un accostamento di pessimo gusto. In ogni caso, questo nuovo prodotto è già disponibile sul sito ufficiale della compagnia, per un costo di 250 dollari a bottiglia.

L’aspetto particolare di questa storia è che era tutto iniziato con un pesce di aprile fatto nel 2018. Da allora qualcosa all’interno delle testa di Elon Musk è scattato e adesso ci ritroviamo con un vera tequila marchiata Tesla.

 

Tesla e la tequila di marca

Per il momento la vendita sembra essere limitata agli Stati Uniti e a due bottiglie per clienti, questo a causa di una legge che impone limiti alla vendita di alcolici online. Le consegne in sé avverranno verso la fine dell’anno e non prima.

Come detto, il prezzo risulta abbastanza alto, ma è dovuta a diversi fattori. La tequila è prodotta da Nosotros Tequila la quale di solito vende bottiglie a una prezzo che varia dai 40 ai 45 dollari. Quelle di Tesla hanno un paio di particolarità aggiuntive. Sono invecchiate con quattro mesi extra dentro delle botti di rovere francese. In aggiunta, si paga anche la bottiglia soffiata a mano.