IPTV: se utilizzate Sky e DAZN pirata siete in pericolo con la legge

IPTV è una sigla che rappresenta un metodo di trasmissione molto utile e stabile che però da diversi anni è in mano alla pirateria. Quello che è il cancro del mondo pay TV sta continuando a trarre benefici utilizzando quella che attualmente risulta la sua massima declinazione. Sono in tanti coloro che hanno sottoscritto un abbonamento, senza però sapere di rischiare veramente tanto con la legge. I controlli sono aumentati, le forze dell’ordine sono infatti sulle tracce di tutti coloro che utilizzano proprio l’IPTV.

Per avere tutte le offerte migliori Amazon direttamente sul vostro smartphone è quello di ISCRIVERVI al nostro canale Telegram ufficiale. Clicca qui per entrare.

 

IPTV: se la legge vi becca con le mani nel sacco ecco una multa, il sequestro dei dispositivi e il rischio reclusione

L’IPTV È sicuramente utile a risparmiare tanti soldi durante l’anno per molti utenti, ma c’è un dettaglio fondamentale: è illegale. Questo avrebbe portato all’arresto di 223 persone in Italia, le quali saranno costrette a pagare una multa salatissima. Alcuni di questi finiranno addirittura in galera, mentre tutti saranno obbligati a consegnare i propri dispositivi. 

“L’operazione annunciata dal Nucleo Speciale Beni e Servizi della Guardia di Finanza in tema di contrasto alla diffusione di IPTV pirata si inquadra in un contesto strategico più ampio legato al fenomeno della pirateria che in Italia resta un problema centrale per l’industria audiovisiva e per il settore della cultura più in generale” dichiara Federico Bagnoli Rossi, Segretario Generale della Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali (FAPAV).

“La strategia della nostra Federazione è quello di collaborare con le Forze dell’Ordine e le Autorità preposte per scardinare la piramide illecita e criminale che si cela dietro la pirateria, sia fisica sia digitale.”