Lycamobile sim

Una problema persistente sembra star affliggendo il mondo della telefonia mobile: dopo lo scandalo inerente alla compravendita di SIM intestate a soggetti ignari sul web, un nuovo particolare salta fuori andando a puntare il dito verso un noto MVNO: Lycamobile. Stando a quanto rilevato da mondomobileweb, infatti, l’operatore virtuale su rete Vodafone sarebbe teatro di comportamenti scorretti, ma attenzione: non a causa delle sua gestione propria, ma bensì per colpa di alcuni rivenditori in malafede.

SIM Lycamobile intestare a soggetti estranei e senza consenso: come sapere se si è vittime di questo inganno

Al fine di conoscere se a proprio nome sono state create delle SIM senza autorizzazione, oggi Lycamobile offre a tutti gli utenti la possibilità d’inviare una richiesta di accertamento. Questa operazione può essere condotta sia dai clienti che dagli ormai ex clienti. Come fare? Bisognerà contattare  il numero 40322 se si ha una linea LycaMobile o, alternativamente, la numerazione 06.45212322 da qualunque altra linea.

Se si desidera scrivere una email, invece, l’indirizzo di posta elettronica dell’operatore virtuale è cs@lycamobile.it. (noi vi consigliamo di effettuare entrambe le operazioni).

Ultimo step non obbligatorio, ma comunque realizzabile per chi vuol essere certo al 101% è quello di compilare e inviare il modulo per l’ “esercizio di diritti in materia di protezione dei dati personali” che viene offerto dal portale ufficiale  Garante della Privacy.

Quest’ultimo passaggio potrà esser eseguito anche da chi non è mai stato cliente ma è interessato a sapere se vi so o in circolazione delle SIM intestate alla propria persona.