Narcos: Messico

La serie televisiva spagnola che racconta la storia di Pablo Escobar, Narcos, ha riscosso un successo incredibile e proprio per questo motivo se gli sviluppatori, Carlo Bernand e Doug Miro, hanno deciso di sviluppare anche uno spin-off, Narcos: Messico. Inizialmente nata come una mini-serie per raccontare le vicende del cartello di Guadalajara in Messico, ad oggi il successo riscosso è incredibile.

Tantissimi sono gli spettatori affezionati alle vicende dei personaggi della fiction che vedono protagonisti Felix Gallardo a capo del cartello e il suo obiettivo nell’esportare droghe (cocaina, marijuana ed eroina) negli Stati Uniti D’America. La prima stagione è disponibile su Netflix da circa un anno e finalmente anche la seconda stagione è disponibile. Ecco tutti i particolari qui di seguito.

Narcos: Messico, la seconda stagione è finalmente disponibile

La seconda stagione della serie televisiva spagnola Narcos: Messico è finalmente disponibile nel catalogo della piattaforma Netflix. In tantissimi hanno già visto le nuove puntate e sembra essere molto apprezzata visto i commenti positivi in rete. In questa stagione sono confermati moltissimi personaggi della stagione precedente, tranne il personaggio di Michael Pena. Fortunatamente i fan hanno la possibilità di conoscere due nuovi personaggi: Joaquin “El Chapo” Guzman interpretato da Alejandro Edda e Isabella Bautista interpretata dall’attrice Teresa Ruiz.

A prendere il posto dell’agente Pena è Walt Breslin, un agente della DEA che accetta il caso per rivendicare la morte di un caro collega. Un personaggio di notevole importanza per la serie televisiva e con cui Felix Gallardo si ritrova spesso a confrontarsi.