Asus ha ufficialmente introdotto in Italia ROG Strix XG27UQ, un display con un pannello 4K e frequenza di aggiornamento di 144Hz, per immagini nitide e superfluide.

Esso si aggiungerà al ROG Swift PG32UQ come unico al mondo ad avere la tecnologia Display stream Compression installata a bordo.

Nuova tecnologia a bordo

A fare la differenza in questo nuovo monitor ci pensa la nuova tecnologia Display Stream Compression.

Questa caratteristica consente di avere un gioco in 4K a 144Hz senza compromessi, infatti esso consiste in un nuovo standard di compressione per l’invio di flussi video ad altissima definizione senza perdita percettibile di qualità, ovviamente tutto supportato da un PC in grado di rendergli giustizia.

Grazie alla tecnologia DSC, il nuovo monitor è in grado di riprodurre immagini in 4K nativo in modo fluido e costante attraverso una singola porta d’ingresso Displayport 1.4 senza ricorrere al sotto campionamento cromatico che influisce in modo negativo sulla qualità di visualizzazione.

Normalmente i display di vecchia generazione, per raggiungere tali livelli di prestazioni, necessitavano di almeno due porte dello stesso tipo per la trasmissione di dati, cosa che comportava la perdita della funzionalità HDR oltre che un complesso settaggio dei driver.

Il nuovo monitor oltre che garantire frequenze di aggiornamento adattabili agli Fps di gioco, è certificato Nvidia G-Sync, fornisce una contrasto eccezionale e una copertura della gamma cromatica professionale DCI-P3 al 90%, questo grazie al nuovo HDR400.

Un vero è proprio concentrato di tecnologia, col prezzo non esageratamente alto, infatti per portarlo nei vostri salotti vi serviranno circa 999€ IVA inclusa.