Android Q update smartphoneSono oltre 50 i telefoni che stanno per ricevere Android Q in versione stabile. Dopo la Beta che ha visto protagonisti 21 dispositivi si prevede un lancio a breve termine nel canale pubblico. Sono i costruttori più famosi ad arrivare per primi. Tra questi soprattutto Nokia, Samsung, LG, Google e Sony. Non è che l’inizio di un roll-out che presto coinvolgerà ondate di utenti. Puoi scoprire se il tuo telefono sarà in prima linea per il rilascio attraverso la lista ufficiale che è stata pubblicata dai vendor.

 

Telefoni che ricevono Android Q a Settembre

  • Asus Zenfone 5Z
  • Essential PH-1
  • HMD Global Nokia 8.1
  • Huawei Mate 20 Pro
  • LG G8
  • OnePlus 6T
  • Oppo Reno
  • Google Pixel, Pixel XL, Pixel 2, Pixel 2 XL, Pixel 3, Pixel 3 XL
  • Realme 3 Pro
  • Sony Xperia XZ3
  • Tecno Spark 3 Pro
  • Vivo X27, NEX S, NEX A
  • Xiaomi Mi Mix 3 5G, Mi 9

Questi altri non sono che i telefoni uscenti dalla Beta che ha visto le sue sei previste revisioni software. A questi si affiancano poi gli altri protagonisti più in vista che sono solo il preludio di un update di massa che coinvolgerà altri device.

Leggi anche:  LG si sta preparando al gaming, ecco tutte le indiscrezioni

 

Android Q per smartphone Samsung

  • Fold
  • S10e / Galaxy S10 / Galaxy S10+
  • S9 / Galaxy S9+
  • Note 9
  • A9 (2018)
  • A7 (2018)
  • A6 (2018) / Galaxy A6+ (2018)
  • A80
  • A70
  • A50
  • A40
  • A30
  • A20
  • A20e
  • A10
  • J6 / Galaxy J6+
  • J8 / Galaxy J8+
  • M10
  • M20
  • M30
  • Tab S4
  • Tab S5e
  • Tab A 10.1 (2019)
  • Tab A 10.5 (2018)

Android Q per Nokiaaggiornamento android Q Nokia

Qui non abbiamo una vera e propria lista quanto una infografica di carattere ufficiale diffusa per mano della stessa HMD Global. Si è fornita una scaletta temporale che si finalizza nel Q2 2020 con Nokia 1, Nokia 2.1, Nokia 3.1 e Nokia 5.1.

Trattasi chiaramente di un elenco provvisorio che non si limiterà solo a questi terminali. La lista si arricchirà con ulteriori proposte nel corso dei prossimi mesi. All’appello mancano nomi famosi come Xiaomi, OnePlus ed altri. Vi aggiorneremo al più presto. Seguiteci per scoprire le ultime novità.