apple-card-agosto-arrivo-iphone-ipad-jailbreak

A marzo, Apple ha presentato la Apple Card. La scheda virtuale si trova nell’app iOS Wallet, sebbene sia possibile ordinare una scheda fisica effettiva. Per motivi di privacy, la carta non includerà il numero di conto, ma avrà il nome dell’utente sulla carta. Gli utenti di Apple Card non dovranno sostenere spese. Esatto, dì addio a commissioni in ritardo, commissioni annuali, commissioni internazionali e commissioni oltre il limite.

Gli utenti delle carte riceveranno il 2% del valore delle transazioni effettuate al di fuori dell’ecosistema Apple e il 3% di quegli acquisti effettuati dall’App Store, dall’Apple Store e da altre proprietà Apple. Le transazioni pagate con la carta fisica riceveranno l’1% indietro. Questi sconti verranno calcolati quotidianamente e resi disponibili ogni giorno.

La carta dovrebbe essere lanciata entro questo mese e la società di investimenti bancari Goldman Sachs è partner di Apple per questo progetto. Goldman Sachs ha pubblicato l’Accordo con il cliente della Apple Card e questo rivela alcune cose interessanti. Prima di tutto, a seconda dei rating di credito dell’utente della carta, l’interesse annuale sulla carta varierà dal 13,24% a 24,24%.

Le modifiche future si baseranno su qualsiasi aumento o riduzione del tasso applicato al tasso principale. Questo è il tasso che le banche addebitano ai loro migliori clienti per i prestiti. I possessori di Apple Card non potranno “effettuare il jailbreak” del loro iPhone.

Per essere idoneo per una Apple Card, è necessario disporre di un ID Apple associato a un account iCloud valido. Deve essere presente un indirizzo e-mail attivo collegato all’ID Apple, con l’autenticazione a due fattori di Apple attivata. E quegli utenti iPhone che “effettuano il jailbreak” del telefono per rimuovere le restrizioni del software iOS sono a rischio di chiusura dell’account.

Leggi anche:  Spotify continua a crescere superando la soglia dei 230 milioni di utenti

Inoltre, la Apple Card non può essere utilizzata per acquistare fiches, biglietti della lotteria e criptovalute. In altre parole, non è possibile utilizzare la Apple Card per acquistare Bitcoin. Questa probabilmente non è una notizia devastante per la maggior parte dei consumatori che desiderano aprire un account Apple Card.

“Se apporti modifiche non autorizzate al tuo Dispositivo, ad esempio disabilitando i controlli hardware o software (ad esempio, attraverso un processo a volte chiamato” jailbreaking “), il tuo Dispositivo potrebbe non essere più idoneo ad accedere o gestire il tuo account. Quindi, se possiedi un dispositivo iOS con jailbreak, non ti è consentito utilizzarlo per richiedere la carta. E se hai un iPhone che hai usato per ottenere una carta, non puoi effettuare il jailbreak.

Regole piuttosto semplici. In effetti, tutti i termini e le condizioni della Apple Card sono disponibili sul sito Web di Goldman Sachs. Apple punta a raggiungere $ 50 miliardi di entrate annuali entro il prossimo anno per il gruppo Servizi, raddoppiando i $ 25 miliardi di unità incassate nel 2016.

Per il terzo trimestre fiscale di Apple, che copre da aprile a giugno, la società ha registrato ricavi da servizi record di $ 11,5 miliardi. Il motivo per cui questa attività è così importante per Apple è che è meno dipendente dalle spedizioni di iPhone ed è più dipendente dal numero attivo globale di iPhone. All’inizio di quest’anno, quel numero era di circa 900 milioni. Altre attività sotto l’egida dei servizi includono App Store, iCloud, Apple Music, Apple TV +, Apple News +, Apple Arcade (una volta lanciato), AppleCare, Apple Pay e altro.