Chrysler World Headquarters

Fiat Chrysler non è stata all’avanguardia del cambiamento automobilistico negli ultimi tempi. La società non ha fatto molto con i veicoli elettrici – e il suo supporto all’autonomia riguarda principalmente la fornitura di minivan a Waymo.

La casa automobilistica potrebbe fare un grosso affare che potrebbe prepararlo per il futuro, però. Fonti del Financial Times hanno affermato che Fiat Chrysler è in trattativa avanzata per creare “ampi legami” con la Renault. Ciò aiuterebbe a far fronte ad un’industria in cambiamento.

Potrebbe anche aderire all’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi in futuro. Le due parti, tuttavia, hanno già parlato di condivisione di piattaforme per auto, dicono le voci.

Fiat Chrysler e Renault non hanno voluto commentare

Un accordo potrebbe avere conseguenze significative sia per la tecnologia nelle auto di Fiat Chrysler che per la portata generale della Renault. Fiat potrebbe prendere in prestito EV e piattaforme ibride dal suo nuovo partner, aiutandolo a stare al passo con un’industria in cui le auto elettrificate potrebbero diventare rapidamente la norma.

Leggi anche:  Renault: problemi per 400000 auto, gli utenti sono infuriati

Potrebbe anche avere accesso a risorse di guida più autonome, per non parlare dei servizi di mobilità che potrebbero aiutare a far fronte a un calo della proprietà delle automobili. La Renault, nel frattempo, potrebbe trarre vantaggio dall’integrazione della sua tecnologia in auto di un ex-concorrente e dall’espandere la sua portata.

Mentre la società ha smesso di offrire auto negli Stati Uniti molto tempo fa, un collegamento di Fiat Chrysler gli avrebbe dato un punto d’appoggio nel paese attraverso Mitsubishi o Nissan. Non vedresti necessariamente le Renault Zoe con la Chrysler, ma potresti vedere Chrysler con un certo tocco francese, anche se è solo sotto il cofano.