call center truffe

Ogni giorno, sempre più utenti segnalano di essere stati truffati dai Call center dei principali operatori di rete telefonica Italiana come Tim, Wind, Tre e Vodafone. Gli operatori dei Call center, a quanto pare, fingono di vendere tariffe convenienti che, a fine mese, non si rivelano tali e, di conseguenza, i poveri clienti truffati si ritrovano a pagare bollette ultra salate. Scopriamo di seguito come funzionano le truffe e come possiamo difenderci.

Truffe Call center, scopriamo come funzionano e come possiamo difenderci

Ogni giorno, centinaia di utenti, lamentano di esser stati truffati dai Call center. Gli operatori dei centrali telefonici, a quanto pare, se ne inventano di tutti i colori pur di vendere nuove tariffe e chiudere qualche nuovo contratto. A quanto pare, però, dopo il danno anche la beffa, in quanto, a fine mese, gli utenti mal capitati, sono costretti a pagare le bollette salate senza poter far nulla.

Leggi anche:  Truffe Call Center di Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia: ecco la nuova truffa

Il funzionamento delle truffe, ormai, è sempre lo stesso. Gli operatori cercano di non farci capire nulla, fanno giri di parole immensi, parlano veloce e cercano di non andare mai al punto. La truffa più comune riscontrata, attualmente, è quella che riguarda i modem. A quanto pare, gli operatori dei call center, ci fanno credere che nella nuova tariffa che possiamo attivare, quest’ultimo è gratuito ma, a fine mese, ci ritroviamo a pagarlo in bolletta.

Per evitare quindi di essere truffati, ecco di seguito alcuni consigli:

  • contattare personalmente i Call center ufficiali degli operatori oppure utilizzare le chat dedicate sui social;
  • consultare i siti degli operatori come TIM, Wind Tre e Vodafone per scoprire le tariffe originali;
  • buon senso, se l’offerta è troppo vantaggiosa potrebbe essere, quasi sicuramente, un truffa quindi state attenti!