Iliad: nuovo accordo per migliorare la rete, ecco la risoluzione ai problemi

La notizia è ormai in via di espansione da qualche giorno: Iliad sembra aver stretto finalmente un accordo che gioverà alle sua coperture di rete.

Grazie all’esito finale positivo della negoziazione con Inwit, l’operatore francese potrà servirsi in Italia delle torri della nota azienda. Oltre ai ripetitori dismessi da Wind, il provider transalpino potrà quindi costruire, o meglio ampliare la sua rete infrastrutturale ancor di più e con diverse nuove unità trasmittenti in tutto il territorio.

I problemi cominciavano infatti ad essere troppi per quello che alla fine è diventato un nome altisonante come quello di Iliad. La soluzione è quindi pronta e gli utenti sono già molto contenti.

 

Iliad si accorda con Inwit: ampliamento delle infrastrutture e 5G pronto a volare alto in Italia

L’accordo c’è, così come la voglia nonché la velleità del gestore di fare ancora meglio sul territorio italiano. Grazie al nuovo accordo con Inwit, Iliad potrà portare il suo 4G ancor più in alto, scongiurando i vari problemi di rete che ad oggi continuano a ripetersi.

Leggi anche:  Iliad, dall'accordo con Wind Tre arriva una novità per tutti i clienti

In questo modo e con questa scelta, il broadcaster è riuscito a mettere solide basi anche per una rapida espansione del 5G, nuova tecnologia che cambierà il mondo delle telecomunicazioni e non solo. La trattativa è stata lunga ed estenuante, ma finalmente dallo scorso marzo 2018 si è arrivati ad un epilogo.

L’accorto, come ha riportato RadioCor, non ha carattere di esclusiva per entrambe le parti, bensì permetterà ad Iliad, in base alle sue esigenze, di definire la quantità di siti da richiedere a Inwit. Nonostante tra i nomi non sia venuta fuori, TIM rappresenta ancora una volta un punto cardine, visto che l’azienda accordatasi con Iliad è controllata dalla compagine italiana per il 60%.