Gli SMS sono morti? C’è chi dice di sì, chi di no, chi sostiene che WhatsApp e Telegram li abbiano battuti per sempre. E se vi dicessimo che questa volta a tremare sono proprio le più famose piattaforme di messaggistica istantanea?

E’ arrivata sullo store un’app del tutto rivoluzionaria. Il suo nome è Dostupno e si tratta di un’app che permette di scambiare messaggi a costo zero e senza connessione ad Internet. L’idea alla base del progetto è di garantire a tutti il diritto alla comunicazione, anche a coloro che non dispongono di una connessione disponibile o di una offerta attiva sul proprio numero di telefono.

Dostupno: l’app rivoluzionaria che permette di inviare messaggi gratis e senza connessione

Quante volte si ha avuto l’esigenza di scrivere a qualcuno ma ci si è visti impossibilitati nel farlo perché gli sms o i giga di Internet previsti dall’offerta attiva sul proprio numero di telefono erano terminati? Probabilmente tante. Ma un gruppo di sviluppatori italiani ha pensato ad un’app rivoluzionaria che consenta ai suoi utenti di inviare messaggi – e in futuro anche altro – in modo completamente gratuito e persino senza essere in presenza della rete: Dostupno. Tutto ciò di cui quest’app ha bisogno per funzionare è quel poco di credito telefonico sufficiente per effettuare uno squillo, questo perché Dostupno permette di inviare e ricevere messaggi decodificando gli squilli telefonici.

Ciò significa che, se si vuole inviare o ricevere un messaggio attraverso Dostupno, e dunque comunicare a costo zero e da offline, occorre far squillare o ricevere lo squillo da parte del numero con il quale ci si vuole mettere in contatto. Non solo questa nuova piattaforma di messaggistica permette di inviare messaggi gratuitamente, ma anche il suo utilizzo è completamente gratuito. L’app, infatti può essere scaricata gratuitamente dallo store del proprio smartphone. Si tiene comunque a precisare che Dostupno è stata sì rilasciata ufficialmente dagli sviluppatori, ma la sua interfaccia grafica è ancora piuttosto spartana e le funzionalità, per il momento, sono ristrette. Gli sviluppatori stanno però lavorando al fine di migliorare il servizio per arrivare poi a rivoluzionare il modo di comunicare.