Periodo piuttosto complesso per i clienti dei grandi operatori telefonici come Vodafone, Tim e Wind 3. Tra offerte last minute da non perdere con vendita di pacchetti promozionali a basso costo e bollette in aumento a fine mese, non si sa più dove battere la testa.

Sono infatti tante le promozioni lanciate in questo ultimo periodo, soprattutto in occasione del Natale, con quelle che sono state definite essere offerte Xmas Edition grazie alle quali fare il pieno di giga e augurare “buone feste” a tutti i contatti in rubrica, ma allo stesso modo negli ultimi mesi sono anche aumentate le tariffe soggette a rimodulazioni.

Rimodulazioni Vodafone, Tim e Wind 3: gli aumenti mettono in fuga i clienti

Scopo dichiarato delle rimodulazioni è quello di garantire un servizio che sia in regola con gli standard attuali, e dunque permettere al cliente Vodafone, Tim e Wind 3 di navigare sempre alla massima velocità disponibile. Peccato, però, che in molti casi queste rimodulazioni tariffarie hanno aumentato notevolmente l’importo mensile da pagare, e molti clienti si ritroveranno a pagare circa 30 euro in più all’anno per continuare ad utilizzare la promozione attiva sul proprio numero.

Non è un caso che, per molti, le rimodulazioni siano state la goccia che ha fatto traboccare il vaso, portando i clienti a migrare verso compagnie low-cost, come l’operatore francese Iliad, o verso operatori virtuali, il cui punto di forza è proprio la vendita di pacchetti all-inclusive a prezzi bassissimi. E ancora, non è un caso che proprio questi grandi operatori nell’ultimo trimestre abbiano in realtà registrato una perdita nei ricavi da servizi che fa fatica a passare inosservata, trattandosi di fatto di una perdita di oltre 300 milioni di euro.

Leggi anche:  TIM trova l'accordo con Sky ed ora c'è questo nuovo servizio per i clienti

Rimodulazioni Vodafone, Tim e Wind 3: la lista aggiornata delle tariffe che hanno subito un aumento

Per quanto riguarda Vodafone, è nel 2018 è stato registrato un aumento di 2,50 euro al mese sulle tariffe di linea fissa ADSL e Fibra, nonché un aumento di 3 euro al mese sulle tariffe Voce e Dati attivate dai clienti Business. Tim, invece, ha applicato un aumento di 1,90 euro al mese all’offerta Tim Smart, mentre la promozione Tutto Voce ha subito un aumento di 1,24 euro al mese e Internet Senza Limiti di 0,81 euro al mese. Infine, Wind 3 ha aumentato di 2,50 euro al mese il costo delle tariffe di linea fissa ADSL e Fibra.