Sprint ha annunciato che lancerà un nuovo Smart Hub 5G nella prima metà del 2019, grazie a una partnership con HTC e Qualcomm. L’azienda ha affermato che questo “dispositivo fornirà funzionalità per dati multimediali e connessi in un design compatto e portatile”.

Il nuovo Smart Hub avrà l’ultimo modello 5G fornito da Qualcomm, ossia Snapdragon X50 5G. Sarà integrato anche il servizio LTE. Questo prodotto innovativo permetterà ai consumatori di utilizzarlo a lavoro, a casa, ovunque, con più device interconnessi. Sprint si aspetta di fornire dispositivi 5G in nove città negli USA, tra cui Atlanta, Chicago, Dallas, Houston, Kansas City, Los Angeles, New York, Phoenix e Washington DC.

Sprint, HTC e Qualcomm lanceranno un nuovo Smart Hub 5G nella prima metà del 2019

La società prevede di annunciare più mercati in seguito, ma questa è la prima ondata, che include alcune delle più grandi città del paese. Sprint utilizza la tecnologia Massive MIMO per la sua strategia 5G e il buildout di rete. Massive MIMO è in grado di aumentare drasticamente la capacità della rete di Sprint ed è anche aggiornabile via software a 5G, rendendo più facile la procedura.

Leggi anche:  Apple perde, Qualcomm vince: diversi modelli di iPhone esclusi dal mercato cinese

Tuttavia, il 5G è ancora agli inizi, molti degli standard non sono ancora stati finalizzati. Ma ciò non impedisce ai carrier di saltare a bordo e annunciare i propri piani. Alcuni degli standard dovrebbero essere ultimati nel 2019, ma queste prime reti 5G saranno per lo più reti fisse. Ora Sprint sta salendo a bordo con un Mobile Hub 5G e utilizzando HTC. Sprint e HTC hanno collaborato in passato con diversi smartphone e persino alcuni tablet. Tuttavia, è improbabile che questo hub sarà una grande vendita per l’azienda.