Pokémon GO, evento di Halloween

Niantic e il team di Pokémon GO, hanno annunciato ufficialmente l’inizio di un nuovo evento per il proprio gioco, un evento che farà correre lungo la schiena di ogni giocatore un brivido molto lungo. Stiamo parlando dell’evento di Halloween di Pokémon GO, finalmente tornato per un po’ di sano divertimento spettrale.

Pokémon di tipo Spettro e di tipo Buio scoperti in origine nella regione di Sinnoh, come Drifloom e Stunky, si uniranno al divertimento che è già iniziato il 23 ottobre. E poiché non c’è scherzetto senza dolcetto, gli allenatori di Pokémon GO potranno guadagnare il doppio delle caramelle per ogni creatura catturata fino alle 22.00 del primo novembre.

 

Pokémon GO, tutti i dettagli dell’evento di Halloween

Durante questo evento, il Professor Willow avrà bisogno del vostro aiuto per delle ricerche speciali a tempo limitato. Un giorno si è imbattuto in una strana pietra e da allora stanno avvenendo cose bizzarre nel suo laboratorio. Questo trambusto sarà opera di un Pokémon? Gli allenatori dovranno completare i compiti di ricerca speciale.

Leggi anche:  Italo Treno lancia una nuova iniziativa per Halloween: sconto sul biglietto fino al 40%

Inoltre, si potrà godere dell’aiuto di Pokémon di tipo Spettro e di tipo Buio durante l’evento per le ricerche speciali. In più, il Pokémon Ribelle Giratina farà la sua comparsa nelle Lotte Raid per la prima volta. Questa creatura Leggenda di tipo Spettro e Drago, scoperto in origine nella regione di Sinnoh, è emerso dal Mondo Distorto.

Gli utenti di Pokémon GO, dunque, dovranno sfidarlo prima che vada via e quindi entro il 20 novembre sempre alle ore 22.00. Se non vi sentite ancora abbastanza spaventosi e stravaganti, sappiate che sono disponibili nuovi oggetti per avatar con Pokémon di tipo Spettro nella Boutique.

Niantic conclude l’annuncio incoraggiando tutti gli allenatori di Pokémon GO a vivere dei momenti spaventosi e divertenti allo stesso tempo. Se piuttosto avete bisogno di trucchi per primeggiare contro gli avversari, date un’occhiata a questo nostro articolo.