trucchi Google ChromeGoogle Chrome è il web browser più diffuso al mondo. Nonostante la sua popolarità nasconde però alcuni segreti e funzioni che non tutti conoscono. Alcune opzioni sperimentali fanno la differenza tra un power user ed un utente comune che si limita ad un utilizzo normalizzato dell’applicazione.

Accedendo alla sezione nascosta chrome://flags dalla barra degli indirizzi si scoprono nuovi sistemi interattivi che fanno davvero la differenza. Questa speciale pagina consente di sfruttare al massimo il sistema di navigazione, offrendo funzioni utili che insieme alla nuova Turbo Mode spingono il browser oltre ogni suo limite. Scopriamole subito.

 

Google Chrome: 5 funzioni speciali da utilizzare

Le scelte che si propongono in questa rassegna sono particolarmente interessanti. Scorrete la lista ed individuate quelle che fanno al caso vostro. Tutte le funzioni qui descritte valgono sia per le versioni Desktop dell’applicazione sia per la controparti mobile su smartphone Android ed iOS.

 

Traduzione

La funzione Translate consente di tradurre una pagina in lingua straniera in italiano. Spesso un popup ci propone la traduzione automatica, ma nel caso in cui questo fosse disabilitato è possibile riproporlo abilitando questa voce di menu. Il flag utile è: chrome://flags/#translate

 

Giochi e realtà virtuale

Possiamo usare i giochi in Google Chrome abbinando un controller dedicato. Utilizzare un Oculus Rift in Chrome con un controller è un vero piacere per tutti gli appassionati di gaming ed app in realtà virtuale.

Leggi anche:  Google Chrome 70: il picture-in-picture funziona su Youtube ed altri siti, come attivarlo

Sarà possibile connettere un controller XBox e sfruttare tutte le sue funzioni, comprese il feedback da vibrazione e la frequenza di aggiornamento, per un gaming sempre fluido e senza latenza. Ulteriori informazioni consultando gli appositi flags.

 

Autoplay

Direttamente da chrome://flags/#autoplay-policy è possibile usare alcune funzionalità sperimentali per avviare o bloccare le funzioni di riproduzione automatica dei contenuti video con audio. Si potrà scegliere quando disattivarle o attivarle manualmente.

 

Download parallelo

Scomodando le funzioni presenti all’interno della sezione Android chrome://flags/#enable-parallel-downloading sarà possibile anche parallelizzare i download. In questo caso si offre la possibilità di scaricare più file allo stesso tempo tramite frammentazione e ricomposizione dei pacchetti in download. Una tecnica che punta a velocizzare lo scaricamento dei dati e che si nota soprattutto nel download di file di grandi dimensioni.

 

Risparmio dati

La funzione presente su chrome://flags/#enable-heavy-page-capping garantisce che le versioni mobile Google Chrome ottengano una restrizione sul numero di dati prelevati dalla rete. Attivando l’opzione il browser comprime i pacchetti offrendo il risparmio dati. Nel caso di pagine particolarmente pesanti, Chrome notifica il “peso” secondo soglia preimpostata (livello Low: tolleranza 1 MB).

Conoscevate questi trucchi Google Chrome? Fatecelo sapere e seguiteci per tutti gli aggiornamenti sulle nuove funzionalità in-browser.