DAZN: solo due ticket disponibili per gli utenti, ma che fine ha fatto il terzo?

DAZN dopo l’anticipo di ieri sera tra Sampdoria ed Inter ritorna ad essere protagonista all’ora di pranzo con l’anticipo delle 12:30 tra Torino e Napoli. La piattaforma di proprietà Perform da un mese a questa parte cerca di far breccia nei cuori di chi ha numerosi sospetti per quanto concerne l’affidabilità.

 

I consigli per guardare partite su DAZN senza problemi

disagi di agosto hanno fatto grande rumore. Alla piattaforma è stata imputata una qualità delle immagini unita all’impossibilità di avere contenuti in HD. Oltre a tutto ciò anche il sistema dello streaming è stato nell’occhio del ciclone con differenze di visione tra uno smartphone e l’altro.

DAZN ci ha tenuto a specificare come i problemi delle passate settimane siano semplici difetti di gioventù. Già a settembre la faccenda dei ritardi di connessione si è ridimensionata.

Leggi anche:  DAZN: a fine settimana ritorna la Serie A con 3 partite in esclusiva, ecco quali

Resta la questione della qualità delle immagini. La piattaforma ha specificato come la visione delle partite sia di qualità nettamente migliore su schermi grandi come computer e smart tv. Inoltre per migliorare l’esperienza è necessario rinunciare ad operazioni in download o upload.

Le immagini in Super HD non sono garantite a tutti. Per avere immagini perfette è necessario avere una connessione in Fibra ottica con velocità standard di almeno 20 Mbps in entrata. Chi è ancora ancorato all’ADSL non si può garantire questi standard.