whatsapp-pubblicitàVi ricordate quando si sparse la voce che WhatsApp avrebbe ospitato la pubblicità? Bene, ora è una realtà ed è stata confermata. Il rumor riguardo la possibilità che la popolare piattaforma di messaggistica avrà pubblicità non è qualcosa di nuovo, anche se ha preso forza quando abbiamo iniziato a conoscere di più e ad usare WhatsApp Business.

La cosa certa è che il messenger più usato del mondo fino ad ora, non sta arricchendosi per questo. È gratuito e non include pubblicità; cioè, non è monetizzato e non ha alcun tipo di pubblicità che genera denaro agli azionisti. E questo aspetto è molto vicino al cambiamento.

 

Un aggiornamento che soffriremo

Lo ha annunciato Matt Idema, direttore delle operazioni di WhatsApp. Gli annunci saranno diversi da quel che comunemente conosciamo su WhatsApp Business e, probabilmente, raggiungeranno gli stati dell’app, in modo simile a quanto già accade su Instagram. Almeno, questo è quanto ipotizza il Wall Street Journal.

Circa 450 milioni di utenti utilizzano gli stati dell’app, quindi l’inclusione di annunci pubblicitari potrebbe essere abbastanza redditizia per le visualizzazioni del traffico. Al momento, la novità ha raggiunto gli Stati Uniti e, probabilmente, fornirà a Zuckerberg molto più denaro di quello che ha investito anni fa per acquisire l’applicazione stessa.

Leggi anche:  Whatsapp copiato da Facebook: su Messenger si potranno cancellare i messaggi

Nel caso di WhatsApp Business, si manderanno e riceveranno messaggi delle compagnie (che pagano per il servizio). Ma c’è un vantaggio: si può scegliere se riceverli o meno e non saranno obbligatori.