Essential PH-1 supporterà la piattaforma di realtà aumentata ARCore di Google. Però non è attualmente chiaro quando esattamente tale funzionalità sarà implementata nel dispositivo. Infatti l’azienda sta ancora aspettando che Google inizi a collaborare.

L’azienda di proprietà di Alphabet deve approvare tutte le implementazioni di ARCore. Poiché l’interesse per la soluzione rimane elevato, Essential non è in cima alla lista d’attesa. L’azienda non ha chiarito quando ha richiesto esattamente il supporto di PH-1 ARCore a Google. Essa si è anche chiesta se sia parzialmente in errore perché è tardi per avvicinarsi al gigante tecnologico di Mountain View. In realtà Google dovrà co-sviluppare la funzionalità insieme all’avvio dell’elettronica di consumo. Una volta che sarà il turno di Essential sulle nuove implementazioni di ARCore, il PH-1 verrà aggiornato con il supporto per la piattaforma AR in modo relativamente rapido.

Essential PH-1 non ha ancora ricevuto il supporto per il servizio ARCore di Google, molte aziende hanno la priorità

La società è di nicchia nel settore degli smartphone e quindi non è mai una priorità per Google. Anche se l’azienda stessa è stata fondata dall’ex Googler e co-creatore di Android Andy Rubin. Anche brand molto più grandi come Samsung impegnati in esercizi di finger-pointing con Google dopo il supporto di ARCore hanno avuto problemi di tempistiche. ARCore è attualmente disponibile su oltre 100 milioni di dispositivi in ​​tutto il mondo e la sua presenza dovrebbe espandersi in modo significativo nella seconda metà dell’anno. Lo stesso Essential presto commemorerà il primo anniversario del lancio del PH-1, anche se non è riuscito a spostare molte unità e potrebbe addirittura annullare il successore del microtelefono mentre medita una vendita della sua attività.