Huawei Mate 20
È appena trapelata una nuova immagine che ha per protagonista Huawei Mate 20. Lo smartphone si mostra solo nella parte frontale rivelando un design senza bordi ed un elegante colorazione nera. Secondo la fonte, lo schermo occuperà il 93% circa della superficie frontale. Un dato che secondo è fin troppo esagerato.

LEGGI ANCHE: HeroRat, vi presentiamo il malware che attacca Android e si diffonde tramite Telegram

Poco sopra lo schermo da 18:9 ci sarebbe una doppia fotocamera frontale, posizionata insieme alla capsula auricolare e a tutta una serie di sensori che lasciano ipotizzare la presenza del riconoscimento facciale 3D. Infine, nella parte inferiore, c’è solo il logo Huawei tanto che il lettore di impronte digitali potrebbe essere integrato nel display.

Non abbiamo molte informazioni su questo pannello che potrebbe essere fornito da Samsung e quindi potrebbe trattarsi di un OLED o Super AMOLED da circa 6.9 pollici di diagonale. Il cuore di Huawei Mate 10 sarebbe il nuovo Kirin 980 con processore Octa Core supportato da 6 GB di RAM e almeno 128 GB di memoria interna.

In realtà dovrebbero esserci più versioni fino ad un massimo di 512 GB. Huawei Mate 20 dovrebbe essere il primo dispositivo Huawei pronto per il 5G ed il secondo ad essere dotato di una tripla fotocamera posteriore. Questa sfrutterà lenti Leica e uno dei tre sensori sarà il Sony IMX-600.

 

Huawei Mate 20, la presentazione dopo l’estate

Huawei Mate 20 è sempre più vicino al suo esordio. Lo smartphone potrebbe essere presentato dopo l’estate, quasi sicuramente nel mese di ottobre. Un modo come un altro per affrontare a faccia alta i prossimi iPhone. Sconosciuto il possibile prezzo di vendita anche se vi diciamo subito che in Italia, gli appassionati dovranno mettere in conto almeno 899 euro.

Una cifra che, per quanto possa sembrare esosa, è ormai il prezzo standard di molti altri top di gamma con sistema operativo Android e non.