Lenovo Z5 è uno dei nuovi smartphone dell’azienda. Il vicepresidente della compagnia, Chang Cheng, ha appena rilasciato alcuni modelli ufficiali del comparto fotocamera tramite la sua pagina Weibo (social network cinese).

Questi campioni di fotocamera sono dotati della filigrana “Lenovo Z5 AI Dual Camera”. Ciò conferma non solo che il dispositivo mette in mostra due fotocamere sul retro, ma che utilizzerà l’intelligenza artificiale per bilanciare le immagini. Tra le immagini postate dal VP ci sono due scatti ottenuti al crepuscolo, un ottimo scenario per mostrare le vere abilità della fotocamera. Potete trovare le due immagini in fondo all’articolo. Entrambe le foto hanno un bell’aspetto, ci sono molti dettagli, e non molta granulosità, anche se l’elaborazione del software è notevolmente in fase di zoom, ma c’è da aspettarselo.

 

Lenovo Z5 supporterà una doppia fotocamera sul retro, è ufficiale dopo le immagini rilasciate dal vicepresidente dell’azienda

Sembra che le telecamere di Lenovo Z5 siano in grado di far entrare abbastanza luce in un’immagine per renderla bella, almeno sulla base di questi due campioni di fotocamera. Ci piacerebbe vederne altre, preferibilmente in condizioni ancora più buie. Il Lenovo Z5 è dunque lo smartphone senza notch della società. Il vicepresidente della società ha in realtà dichiarato che il rapporto schermo-corpo del telefono sarà almeno del 95 percento, il che è abbastanza sbalorditivo. Qualcosa che non un singolo OEM di smartphone è riuscito a fare finora.

Leggi anche:  Lenovo Z5s avrà tre fotocamere sul retro e sarà alimentato da Snapdragon 8150

Il vicepresidente dell’azienda ha anche condiviso uno schizzo del telefono e due rendering che mostrano pezzi del design del telefono. Ne trovate uno osservando il banner dell’articolo. Vale anche la pena dire che 4 TB di storage interno per Lenovo Z5 sono stati presi in considerazione dal VP della compagnia. Ora, il signor Cheng non ha detto specificamente che questo sarà uno smartphone di fascia alta, ma sulla base di tutto ciò che sappiamo al momento, lo sarà quasi sicuramente, e dovrebbe arrivare il prossimo mese.