Postepay: nuova truffa per tutti in arrivo, il modo in cui Poste Italiane salve i vostri soldi

Per risparmiare un bel cumulo di soldi, non potete non sottoscrivere una Postepay, carta prepagata che in Italia tutti conoscono. La convenienza è una peculiarità della soluzione ideata ormai anni or sono da Poste Italiane, azienda che ha provveduto davvero a tutto.

Non mancano infatti le soluzioni per godere appieno di una carta unica nel suo genere, la quale si è evoluta proprio con il modello Evolution. Quest’ultimo addirittura è dotato di IBAN e quindi di possibilità di disporre ed incassare bonifici. Spesso però la domanda che tutti si pongono è la seguente: quanto sono sicure le Postepay di Poste Italiane? 

Postepay: la sicurezza non manca mai con il protocollo 3D Secure

Abbiamo perso il conto delle varie truffe sulle prepagate di Poste Italiane negli anni. Queste risultano più che altro tentativi di phishing, ovvero modi per tentare di ingannare gli utenti, facendogli credere più precisamente di avere problemi con la propria Postepay.

Leggi anche:  Postepay: ecco le regole di Poste Italiane per evitare truffe e credito rubato

Infatti in molti avrebbero ravvisato tale problematica, mandando poi feedback per i miglioramenti proprio all’azienda. In questo modo si sarebbe arrivati a sviluppare un sistema di sicurezza impenetrabile, con tanti aspetti al seguito.

Uno dei più importanti è, come recita il titolo, il protocollo 3D Secure, il quale permette agli utenti di concedere un’ulteriore conferma di una qualsiasi transazione in corso. Questo è un metodo perfetto per evitare che qualcuno riesca ad estrarre soldi dalle vostre Postepay. Sono state infatti create le cosiddette password dinamiche con conferma sul cellulare, in modo da avere un riscontro che sia diretto e veritiero.

In più le mail non sono più vagliabili come mezzo di comunicazione, dato che Poste Italiane le ha escluse proprio per via delle tante truffe.