47 anni per sbloccare un iPhone
47 anni per sbloccare un iPhone

Vi sembrerà una barzelletta, eppure in Cina è successo. Una mamma dovrà attendere 47 anni, ben 25 milioni di minuti per poter sbloccare il suo iPhone.

Tutto questo perché ha lasciato il suo smartphone nelle mani di suo figlio di due anni. Giocando con il telefono ha involontariamente inserito il PIN sbagliato svariate volte.

iPhone disabilitato per 47 anni in Cina, è possibile?

All’inizio dell’anno in Cina, una mamma ha lasciato il suo iPhone nelle mani di suo figlio di due anni. La conseguenza è stata quella di ritrovarsi lo smartphone disabilitato per i prossimi 47 anni. I troppo tentativi di inserimento di un PIN sbagliato, causano una disabilitazione dello smartphone.

Il telefono in questione, sembra essere un iPhone 5, privo quindi di Touch ID e Face ID. Per chi non conoscesse il problema, il blocco forzato del dispositivo si riscontra nel momento in cui si inserisci il PIN sbagliato per 5 volte consecutive. La prima volta si disabiliterà per un minuto, la seconda per 5 minuti, poi 15 e dopo ancora 60 minuti. L’unico modo per ripristinare il telefono è effettuare un reset, perdendo anche tutti i dati sul terminale.

Leggi anche:  5 smartphone Android economici tra i 90 e i 150 euro con caratteristiche invidiabili

L’unica cosa che non riusciamo a spiegarci è che, come detto prima, se inserito per la quarta volta il PIN sbagliato, il telefono si blocca per 15 minuti. Per sbagliare ancora il PIN bisognerebbe quindi aspettare quei 15 minuti in cui lo smartphone è disabilitato. Per arrivare a bloccarlo per 47 anni ci si aspetterebbe di non poterlo fare in pochi minuti.