blank

Dopo la chiusura del progetto CyanogenMod alla fine del 2016, LineageOS è diventata subito il punto di riferimento per quanto riguarda il mondo delle Custom ROM. Il progetto supporta attualmente 180 dispositivi, ed è installata da oltre 1,8 milioni di utenti grazie all’aiuto degli oltre 700 collaboratori.

Ora, il team è pronto a rilasciare – finalmente – la prima build basata su Android 8.1 Oreo: LineageOS 15.1.

La ROM ora offre tutte le funzionalità di Android 8.0 e Android 8.1 Oreo. Nuove notifiche, Notification Dots, modalità picture-in-picture, supporto per Autofill Framework, miglior gestione delle app in background, maggior durata della batteria e tanto altro ancora. Ovviamente non mancano tutte le funzionalità che offre LineageOS come Privacy Guard, Display Ambient e aggiornamenti costanti.

Con l’introduzione di LineageOS 15.1, il team annuncia anche il Device Requirements Charter, un documento che delinea tutti i requisiti che una build di LineageOS e il suo maintainer devono soddisfare affinché quella determinata build sia considerata “ufficiale”. Tra questi requisiti troviamo il funzionamento di tutto il comparto hardware del device e l’implementazione costante della Patch di Sicurezza Android.

Elenco dei dispositivi con supporto ufficiale LineageOS 15.1

Installazione

Prima di poter installare LineageOS 15,1, è necessario sbloccare il bootloader del dispositivo e procedere al flash di una custom recovery TWRP. Dopo l’installazione della ROM sarà necessario flashare le Google Apps.

Di seguito un video-tour della nuova ROM: