Apple sarebbe intenzionata a produrre batterie agli ioni di litio
Apple sarebbe intenzionata a produrre batterie agli ioni di litio

Apple, secondo indiscrezioni starebbe trattando l’acquisto della fornitura di cobalto e altre materie prime per produrre le batterie agli ioni di litio per i suoi dispositivi.

In poche parole, l’azienda avrebbe iniziato a trattare direttamente con chi gestisce le miniere di cobalto e altre materie prime. La strategia utilizzata avrebbe lo scopo di competere con i produttori di automobili che stanno facendo lo stesso per ottenere le materie prime indispensabili per le auto elettriche.

Apple vuole acquistare direttamente il cobalto per le batterie agli ioni di litio

Fino ad ora, l’azienda si è sempre affidata ai produttori delle batterie per la fornitura delle materie prime. Il timore di una carenza di materiali avrebbe però spinto l’azienda a parlare direttamente con chi gestisce le miniere. Più specificatamente Apple vorrebbe acquistare diverse migliaia di tonnellate di cobalto all’anno per almeno 5 anni.

Le trattative sono ancora in corso e potrebbero anche non portare ad un accordo. Sicuramente non sarà facile raggiungere l’accordo in quanto Apple è tra i maggiori consumatori di cobalto al mondo. Se la trattativa dovesse andare bene, l’azienda vorrebbe anche avere un maggiore controllo sul rispetto dei diritti dei lavoratori che lavorano nelle miniere. Anche perché in un’indagine svolta da Amnesty International su 87 minatori si scoprì che 17 erano bambini che lavoravano 12 ore al giorno.

Sicuramente scopriremo se la trattativa andrà in porto oppure no. Nel frattempo potete continuare a seguirci anche sulla nostra nuova applicazione TecnoAndroid scaricabile dal Google Store.