mediaset premium

Mediaset Premium ha deciso di abbassare definitivamente i prezzi, ma sopratutto pare essere pronta a riservare una terribile notizia a tutti gli abbonati. La Champions League non sarà visibile su Premium a partire dal prossimo anno, di conseguenza i clienti di Calcio resteranno letteralmente all’asciutto.

Rispetto all’acerrima concorrente, Mediaset Premium si trova letteralmente in una posizione di svantaggio. I canali a disposizione di tutti gli abbonati sono sempre meno, ma sopratutto sta perdendo le grandi battaglie relative all’acquisizione dei vari diritti TV. Per il prossimo triennio (dal 2018 al 2021), Sky avrà l’esclusiva e concederà la migliore partita del mercoledì direttamente alla Rai. Sia Premium che Mediaset sono letteralmente tagliate fuori.

Mediaset Premium abbassa tutti i prezzi degli abbonamenti

Di conseguenza, nel tentativo di riuscire a conquistare ugualmente il cuore di tutti gli utenti, Mediaset Premium ha deciso di abbassare i prezzi di tutti gli abbonamenti.

Ancora per poco tempo, ogni utente potrà sottoscrivere un nuovo contratto pagando solamente 19,90 euro al mese ricevendo: Serie A, Champions League (sino al termine di questa stagione), Serie TV, Film e tutti i programmi di intrattenimento.

Il prezzo indicato è da considerarsi bloccato solamente per i primi 12 mesi di contratto; al termine del periodo promozionale potrete tranquillamente decidere di disdirlo senza pagare alcuna penale (ricordate che la scadenza degli stessi è sempre annuale).

Naturalmente vi dovrete accontentare, a partire dalla stagione 2018, di non vedere la Champions League e tutte le partite della Roma. Tuttavia, per il prezzo mensile è un sacrificio che si potrebbe davvero fare.